skip to Main Content

Concordati Ferrero, movimenti su entrambi i fascicoli, nominato il perito. Le ultime

di Gabriele Frassanito
Concordati Ferrero Eleven Finance Farvem

Concordati Ferrero, movimenti su entrambi i fascicoli, nominato il perito. Le ultime dai registri di cancelleria del Tribunale di Roma

Settimana calda, o quanto meno movimentata, per quel che riguarda le società di Massimo Ferrero per cui sono aperte due procedure di concordato preventivo avanti al tribunale capitolino.

Per quanto riguarda Eleven Finance vi abbiamo già dato conto dell’apertura della procedura di revoca e delle spiegazioni date da Gianluca Vidal, membro del cda blucerchiato, braccio destro di Massimo Ferrero e regista, insieme agli avvocati Ponti e Spadetto, delle due operazioni concorsuali. (per approfondire: Concordati Eleven Finance: Ferrero costretto ad attingere alle riserveVidal a ClubDoria46 chiarisce la posizione di Eleven FinanceConcordati Ferrero, Eleven Finance: gli scenari dopo la decisione del TribunaleEleven Finance, Sampdoria coinvolta nel crack di Ferrero? Lo scenario secondo ParodiConcordati Ferrero, cosa rischia la Sampdoria? Il pensiero di Maurizio Michieli

Concordati Ferrero, i movimenti sul fascicolo Eleven Finance

concordati ferrero fascicoli perito

LEGGI ANCHE Inter, rosso da record: è il bilancio peggiore della storia della Serie A

Oltre all’apertura del procedimento ex art. 173 legge fallimentare,  si registra un atto non codificato e un’annotazione che con tutta probabilità sono collegati.

Concordati Ferrero, i movimenti sul fascicolo Farvem

concordati ferrero fascicoli perito

Diversi movimenti anche sul fascicolo Farvem Il 27 settembre troviamo un’i “stanza di emissione mandato di pagamento”, a cui con tutta probabiliità è stata data esecuzione in data 28 settembre.

Interessante è invece la nomina del Consulente Tecnico d’Ufficio (CTU), ossia un perito nominato dal Giudice (la cui richiesta era avvenuta l’8 settembre: Concordati Ferrero, Farvem: richiesta la valutazione della Sampdoria?) . Il CTU dovrà valutare uno o più asset, probabilmente quelli immobiliari, di cui è proprietaria la società, al fine di valutarne un prezzo di vendita. Possibile che si tratti del complesso immobiliare di Torre Spaccata, che il Comune di Roma ha in locazione e utilizza come edilizia popolare.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!