skip to Main Content

Cessione scontata

di Filippo Tudisco
Regini Sampdoria

Quale sarà il futuro di Vasco Regini? Un veterano inutilizzato da Claudio Ranieri pronto a lasciare Genova già dal mercato di gennaio per trovare maggior spazio…

 

Dieci panchine, sei tribune, una sola in campo per 66′ a Napoli. La vita di Vasco Regini  è dura e lo è da qualche stagione per colpa anche di un grave infortunio ai legamenti del ginocchio che lo ha costretto ad un lungo stop prima del prestito l’anno scorso alla SPAL.

Con il rientro a Genova, lo spazio per il buon Vasco si è fatto sempre più stretto alla Sampdoria. Il giocatore si allena con continuità ma non gioca mai. Solo una presenza in campionato: una prestazione più che dignitosa contro Ancelotti da titolare nell’inedita difesa a 3 schierata da Eusebio Di Francesco. Con l’arrivo di Claudio Ranieri, nelle prime 5 partite della sua gestione non fu neanche convocato, alimentando nuovamente le voci di un ennesimo addio alla Sampdoria.

Vale un milione di euro, ne prende 500 netti. Li prenderà fino alla scadenza del suo contratto, il prossimo 30 giugno 2021. Ma la Sampdoria sta cercando di cederlo, di inserirlo in qualche trattativa di mercato, qualche scambio di gennaio. Non sarà semplice ma Vasco Regini non è più un giocatore fondamentale, non è più un giocatore da Sampdoria. Al momento però il calciatore non gode di interessamenti particolari da poter prevedere nell’immediato una possibile cessione a titolo definitivo.

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it