skip to Main Content

Cessione Sampdoria, Vidal: ecco perché è saltata la trattativa col gruppo Vialli

di Matteo Palmisano
Cessione Sampdoria Lanna Vialli Bogliasco

Gianluca Vidal ha svelato come è andata la trattativa per la cessione della Sampdoria con Dinan e Knaster, i due membri del “gruppo Vialli”

Nel corso della gestione di Massimo Ferrero, la Sampdoria è stata molto vicina alla cessione del 2019. Alexander Knaster e Jamie Dinan, guidati dalla consulenza di Gianluca Vialli, sono andati a un passo dall’acquisto del club blucerchiato, ma l’affare sfumò anche a causa del pessimo andamento della squadra di quell’anno.

Nel 2019 la Sampdoria era guidata da Eusebio Di Francesco, che perse sei delle prime sette partite, rischiando di compromettere la stagione blucerchiata. Salvata, poi, grazie a Sir Claudio Ranieri, che evitò la retrocessione, arrivando poi nono l’anno successivo. Gianluca Vidal, titolare del trust che controlla il club, è tornato sulla vicenda.

Cessione Sampdoria, Vidal torna al 2019

Cessione Sampdoria Vidal

Cessione Sampdoria, Vidal: ecco perché è saltata la trattativa col gruppo Vialli

LEGGI ANCHE Cessione Sampdoria, Vidal: potremmo cercare un advisor internazionale

La trattativa con Dinan e Knaster era veramente arrivata alle battute finali, ma alla terza sconfitta ci fu un raffreddamento:

La trattiva con Dinan e Knaster sembrava ben avviata invece non si è conclusa. In quel caso l’investitore aveva speso cifre importante per la due diligence, ma non si è giunti a una chiusura. le speculazioni sono state tante, ma in molti ricordano che quell’anno la squadra perse 6 delle prime 7 partite con Di Francesco. Eravamo molto vicini con una definizione sulle garanzie da lasciare, ma alla terza partita persa c’è stato un vero e proprio raffreddamento.

Niente di penale, come afferma Vidal a Quelli che la Samp, ma solo una “negoziazione forte” soprattutto sulle garanzie del venditore:

Non c’era niente di penale, c’è stata una negoziazione forte. La parte più delicata è quella delle dichiarazioni di garanzie del venditore che, in quel contratto, pesava 25 milioni. C’è stato un tira e molla importante con negoziazione aspra.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!