skip to Main Content

Cessione Sampdoria, Romei tende una mano a Di Silvio e Al Thani. Le parole

di Valerio Barberi
Calciomercato Sampdoria Romei SabIri Damsgaard

Ha parlato della possibile cessione della Sampdoria, Antonio Romei, e anche di Francesco Di Silvio e lo sceicco Al Thani. Le parole

Finito il Consiglio d’amministrazione della Sampdoria, dopo 9 lunghe ore di riunione. Ha parlato al termine della riunione il vicepresidente del club blucerchiato, Antonio Romei. Tanti i temi toccati. Dalla possibile cessione del club e l’interesse dello sceicco Al Thani e la situazione societaria

La riunione era stata programmata, per altre questioni. Dovevamo are il punto della situazioni su più questioni. Ecco perché è stata così lunga. La società? Non ci sono problemi immediati, il catastrofismo non fa bene alla Sampdoria, la situazione è complicata come per altre società. Il covid ha creato uno squilibrio nei conti di tutti i club. I problemi ci sono ma cerchiamo di risolverli.

Sappiamo che il club è in vendita, pensavamo che il nostro orizzonte temporale si concludesse prima dell’inizio del campionato, non è stato così, sappiamo che ci sono soggetti interessati con cui però noi non parliamo. Non siamo i soggetti attivi del processo di vendita, ma diamo solo collaborazione alla vendita.

Anche Romei come Di Silvio, però, nelle scorse ha voluto puntualizzare sugli appelli alla trasparenza e le voci negative circolate.

Però sento parlare di appelli alla trasparenza e queste sono cose che in generale non fanno bene. E poi le cessioni delle società non si fanno mettendo in piazza, si fanno le cose nelle sedi opportune senza mettere manifesti. Anzi di norma i potenziali acquirenti vogliono riservatezza.

Non poteva non essere chiesto al vicepresidente della lettera dello sceicco Al Thani, all’ANSA.

Sampdoria, le parole di Antonio Romei su Di Silvio e Al Thani

Cessione Sampdoria, Romei tende una mano a Di Silvio e Al Thani. Le parole

LEGGI ANCHE Sampdoria, CdA verifica conti e posizione Giampaolo

La lettera di Al Thani? Non l’abbiamo vista, dipende da Vidal e da banca Lazard. Né io né il presidente possiamo rispondere a queste domande, proprio per il nostro ruolo. Noi da quando siamo in carica ci siamo sempre augurati che la vendita avvenga il prima possibile. Questo è l’incarico che ci ha affidato il trustee: traghettarla al nuovo acquirente.

Perché non è ancora avvenuta? Noi non avevamo un’aspettativa, ma una previsione. Quando siamo entrati in carica si parlava di accelerazione, dopo la fine del campionato e con la salvezza acquisita. Ma non sappiamo perché non si è concretizzata.

Quando il club sarà venduto, ci dimetteremo. Ma non sappiamo quando avverrà. Ripeto la lettera noi non l’abbiamo vista. Ma ben venga, noi non poniamo ostacoli a nessuno.

Massima trasparenza e massimo aiuto, mentre pensiamo alla quotidianità, a pagare gli stipendi e alla parte sportiva e rispettare tutte le scadenze. La Sampdoria è un club importante, questa è la mia opinione, un’ottima opportunità per investitori nazionali ed internazionali, chi ha fatto due diligence non ha fatto obiezioni sui conti, che sono in ordine. Chi dice il contrario dice una falsità.

Le due diligence costano, quindi vuol dire che chi la fa è interessato. Chi la vuole, conosce il percorso e le regole di ingaggio: se vengono rispettate e l’offerta è adeguata, la società potrà essere venduta.

La conclusione, invece è tutta per l’eventualità di una mancata cessione della Sampdoria.

In caso di mancata cessione? L’obiettivo nostro è andare avanti e finire il campionato. Dipende dalla proprietà, oltretutto noi siamo in carica fino all’approvazione del bilancio 2022, normalmente fino al 30 aprile 2023.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it