skip to Main Content

Cessione Sampdoria, Zazzaroni: Ferrero ha trovato i soldi, ma la situazione preoccupa…

di Matteo Palmisano
Cessione Sampdoria Ferrero

Ivan Zazzaroni ha fatto il punto sulla cessione della Sampdoria: la situazione economica della società dei Ferrero preoccupa nonostante il prestito

Forse si è finalmente arrivati a una svolta sulla questione societaria della SampdoriaDopo una lunga trattativa, Massimo Ferrero dovrebbe aver trovato chi finanzierà i 35 milioni per salvare il club.

La conferma arriva anche da Ivan Zazzaroni, che, sul Corriere dello Sport, parla di Banca Sistema:

Massimo Ferrero dovrebbe aver trovato chi finanzierà il presente della Samp, una banca che si chiama Sistema. Si parla di 35 milioni (ne servono altri 15). Paradossalmente: mentre il sistema calcio non fa nulla per salvaguardare il club (e la regolarità del campionato) un istituto di credito che si chiama Sistema prova a garantirne la continuità. Fino a quando non si sa.

La situazione rimane comunque molto delicata. La Sampdoria troverebbe sì un finanziamento, ma Ferrero dovrebbe, poi, restituire il prestito con un tasso di interesse alto entro due anni. Altrimenti perderebbe il 99% delle quote della Sport Spettacolo, la controllante del club che dovrebbe essere data come pegno.

Cessione Sampdoria, Zazzaroni preoccupato

Cessione Sampdoria, i dubbi di Roberto Albisetti sulla strategia di Ferrero - Club Doria 46

Cessione Sampdoria, Zazzaroni: Ferrero ha trovato i soldi, ma la situazione preoccupa…

LEGGI ANCHE Cessione Sampdoria, Ferrero ha trovato 35 milioni. Ecco come

Lo scenario, comunque, preoccupa lo stesso Zazzaroni, che era molto legato alla Sampd’Oro di Luca, di Mancio e di Sinisa:

Alla Doria sono in qualche modo legato da 40 anni perché Boskov, Mannini, Pari, Pellegrini, Dossena, Pagliuca, i Mantovani, l’indimenticabile amico Paolo Borea, Lippi e soprattutto Mancini, Vialli e Sinisa sono stati i miei primi compagni di viaggio. Ritrovarla in queste condizioni mi preoccupa.

Edoardo Garrone, come affermato dal direttore del CorSport, aveva fatto molti sacrifici prima di cederla a Ferrero. Che, dopo i primi anni, ha prodotto vuoti di cassa:

Ferrero nei primi anni ha fatto anche ottime cose. Poi i suoi guai imprenditoriali (non spetta a me stabilire la verità) hanno finito per accentuare la crisi del club producendo vuoti di cassa pericolosissimi.

Non mi consola il fatto che Luca e Sinisa non possano assistere a questo scempio: il solo pensiero che non li vedremo più angoscia chi, come me, li ha molto amati.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!