skip to Main Content

Calciomercato Sampdoria, Sottil vuole Saric: Faggiano non si arrende

di Francesco Tonelli
Calciomercato Sampdoria Saric Salernitana

Calciomercato Sampdoria, l’Udinese punta deciso su Saric: il bosniaco è la chiave per arrivare a Sottil. Faggiano proverà il tutto per tutto

Tra le panchine di Serie A che ancora devono trovare un timoniere c’è quella dell’Udinese, che ha dovuto dare un addio amaro a Gabiele Cioffi, promesso sposo dell’Hellas Verona. Ora i friulani devono trovare il nuovo tecnico, o meglio devono convincerlo.

Perché il nome c’è già ed è quello di Andrea Sottil, allenatore che nella stagione appena terminata di Serie B ha portato l’Ascoli al sesto posto, mettendosi in mostra e attirando le attenzioni dei club di A. L’Udinese su tutti, che lo ha preferito all’ex mai dimenticato Luca Gotti e a Paolo Zanetti. Ma non è semplice convincere i marchigiani a lasciar partire il tecnico con cui hanno ottenuto buoni risultati.

Anche se forse la chiave per sbloccare l’operazione Sottil potrebbero averla trovata e coinvolge indirettamente anche la Sampdoria. Perché l’obiettivo blucerchiato Dario Saric è tra i pupilli dell’allenatore, che lo ha avuto e apprezzato nei due anni passati ad Ascoli e lo rivorrebbe con sé. Uno degli obiettivi principali del ds Daniele Faggiano rischia di sfumare.

Calciomercato Sampdoria, Saric conditio sine qua non per Sottil all’Udinese. Ma Faggiano non vuole mollare

Calciomercato Sampdoria, Sottil vuole Saric: Faggiano non si arrende

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, Murillo non voleva tornare. Ora però…

LEGGI ANCHE Calciomercato, il Valencia fa sul serio per Gattuso. Le ultime

Secondo Il Messaggero Veneto, Sottil dunque potrebbe chiedere all’Udinese di prelevare dall’Ascoli anche Saric, proprio come condizione per accettare la loro proposta. E anche i marchigiani, per lasciar partire l’allenatore a cui sono legati, potrebbero pretendere l’offerta per uno dei loro giocatori e intascare milioni cash. Due pretese insomma che remano dalla stessa parte. E il bosniaco nativo di Cento, in Italia, può essere il profilo che riuscirà a decidere l’intera operazione.

Se l’Udinese facesse l’offerta giusta (l’Ascoli valuta Saric 4 milioni), i friulani si porterebbero a casa tecnico e relativo giocatore. Con buona pace della Sampdoria, che perderebbe così uno degli obiettivi più concreti di questi primi giorni di trattative. Ma Daniele Faggiano proverà a non mollare facilmente.

I blucerchiati sognano con Saric il Sabiri-bis dall’Ascoli, ma già nei giorni scorsi la concorrenza si era fatta numerosa. Atalanta e Torino, Poi Hellas Verona e infine Udinese da qualche giorno sono in lizza con la Sampdoria per Saric. Ma adesso la squadra che più ha interesse a prendere il centrocampista è proprio quella friulana. Che del resto avrebbe dalla sua il valore aggiunto del tecnico, che Saric conosce e dal quale sa di avere stima.

Un punto di forza maggiore per l’Udinese sulla Sampdoria, che dal canto suo punta sui buoni rapporti instaurati con l’Ascoli proprio dopo l’operazione per Abdelhamid Sabiri. Questa sarà forse una delle carte migliori che Faggiano potrà giocarsi per non farsi scappare Saric.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it