skip to Main Content

Calciomercato Sampdoria, Magnani a Bogliasco: la formula del prestito

di Matteo Palmisano
Calciomercato Sampdoria Magnani

Magnani sarà il prossimo colpo di calciomercato: il difensore, in tribuna per Sampdoria-Torino,  ha firmato il suo contratto con i blucerchiati: ora il primo allenamento e l’ufficialità del prestito

Nell’ultima settimana la Sampdoria ha accelerato per l’arrivo di Giangiacomo Magnani, che, a breve, sarà ufficializzato. Le condizioni di Maya Yoshida, l’assenza di Omar Colley e l’inaffidabilità di Julian Chabot e Alex Ferrari ha indotto Daniele Faggiano a chiudere per il difensore centrale del Verona.

Magnani domenica era in tribuna al Ferraris per assistere alla sconfitta contro il Torino e ha firmato il contratto che lo legherà alla Sampdoria almeno fino a giugno. Come già accaduto con Andrea Conti, dovrebbe arrivare prima il primo allenamento poi l’ufficialità del prestito dal Verona.

Calciomercato Sampdoria, Magnani pronto all’esordio?

Calciomercato Sampdoria, Magnani a Bogliasco: la formula del prestito

LEGGI ANCHE Sampdoria-Torino, altra rimonta in casa: il dato preoccupante sui punti persi

La formula è, a differenza di quanto accaduto per Tomas Rincon e Andrea Conti, quella del prestito con diritto di riscatto. Non sono note le cifre, ma la sua valutazione è inferiore ai cinque milioni. Questi mesi serviranno alla Sampdoria se fare l’investimento oppure se, poi, rimandarlo al Verona.

Considerata l’emergenza difensiva, con anche Alex Ferrari infortunato, non è da escludere un suo impiego già contro la Juventus in Coppa Italia o in campionato con lo Spezia. Se non dall’inizio, almeno a gara in corso per iniziare a fargli prendere confidenza con i compagni. Il suo inserimento dovrà essere veloce, perché Roberto D’Aversa ha bisogno di un difensore centrale pronto al più presto.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it