skip to Main Content

Calciomercato Sampdoria, il portiere del Cosenza arriva da Genova

di Francesco Tonelli
Falcone Sampdoria Cosenza Rigori Pagliuca

Il Cosenza è alla ricerca di un portiere titolare e sul mercato tiene d’occhio la Sampdoria. Falcone e Ravaglia possibili candidati al ritorno in rossoblu. 

Dopo la bufera che ha coinvolto il Chievo, il Cosenza è stato ripescato in Serie B in quanto migliore retrocessa della stagione precedente. Una bella notizia per i tifosi e la società calabrese, che però devono affrettarsi a costruire una squadra pronta per giocarsi la categoria. In queste ore, infatti, i cosentini sono alla ricerca piuttosto urgente di un portiere e la soluzione finale potrebbe trovarsi proprio tra le fila della Sampdoria.

Con l’infortunio del portiere Del Favero, il Cosenza ha bisogno di trovare un numero uno che possa ricoprire il ruolo di titolare in modo affidabile. Non basta solo Kristjan Matosevic, ventiquattrenne arrivato l’anno scorso in cui ha fatto il vice di Wladimiro Falcone. Proprio quest’ultimo portiere, al momento alla Sampdoria, è tra i principali candidati a diventare il titolare in Serie B dei rossoblu.

L’ormai praticamente sicura permanenza di Emil Audero in blucerchiato  (confermata dalle sue stesse parole) chiude ancora di più gli spazi per Falcone alla Sampdoria. Il classe 1995 ormai vorrebbe giocarsi le sue chance da titolare a Genova, ma non accetta un ruolo di secondo e quindi probabilmente dovrà andare via. C’è stata la proposta dello Spezia di fare uno scambio tra Ivan Provedel e Wladimiro Falcone, ma è un’ipotesi che non convince la Sampdoria e destinata a non prendere quota.

Sampdoria, una porta per due: non solo Falcone, il Cosenza punta anche Ravaglia

Calciomercato Sampdoria, il portiere del Cosenza arriva da Genova 

LEGGI ANCHE: Sampdoria, l’aereo contro Ferrero si alzerà in cielo?

Il ritorno di Falcone al Cosenza invece è una pista più che percorribile, considerando l’ottima esperienza della scorsa stagione (36 presenze, 9 clean sheet e 5 rigori parati, tutto questo contando che poi i calabresi sono virtualmente retrocessi). I rossoblu gradirebbero un suo ritorno e, visto il ripescaggio in Serie B, Falcone continuerebbe a giocare titolare in un campionato di alto livello.

Ma la Sampdoria o il suo attuale vice Audero, per qualche ragione, potrebbero non accettare l’offerta. E allora il Cosenza si tutela valutando altri profili. Ci sono ad esempio gli svincolati Antonio Mirante e Antonio Donnarumma, oppure Nikita Contini dal Napoli. Ma se Falcone non volesse lasciare Genova, c’è pure un altro profilo in casa sampdoriana che interessa al Cosenza: Nicola Ravaglia.

Arrivato nel settembre 2020 alla Sampdoria, anche Ravaglia come Falcone ha un trascorso al Cosenza. Nella stagione 2014/2015 il portiere classe 1988 ha disputato 33 partite in rossoblu e anche di lui i tifosi cosentini hanno un buon ricordo. Perciò, stando al sito Tifocosenza.it, Ravaglia, sempre dalla Sampdoria, viene monitorato con attenzione, anche se il nome di punta resta comunque quello del collega blucerchiato. Insomma: i guantoni del Cosenza, la prossima stagione, potrebbero ancora colorarsi di Sampdoria.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!