skip to Main Content

Calciomercato Sampdoria, Caputo ha due pretendenti. Pro e contro

di Emilio Quintieri
Sondaggio Sampdoria Caputo Tifosi

Ciccio Caputo potrebbe lasciare la Sampdoria, le pretendenti che lo seguono in questa finestra di calciomercato sono 2…

Cicci Caputo ha ricevuto alcune proposte da due club italiani per lasciare la Sampdoria in questa sessione estiva di calciomercato. Il bomber di Altamura ha davanti a sé l’ipotesi della permanenza in Serie A (al momento la pista più percorribile) rappresentata dalla Cremonese di Massimiliano Alvini. E la seconda dalla cadetteria col neoretrocesso Cagliari, che punterebbe sul classe ’87 per tornare in A.

Secondo un’indiscrezione de La Gazzetta dello Sport Caputo, dopo aver faticato e non poco per arrivare nella massima serie vorrebbe rimanerci. Motivo per cui la proposta grigiorossa lo lusinga e non poco, mentre quella cagliaritana per lui sarebbe un salto indietro. Alla Cremonese potrebbe continuare a giocare in Serie A e allungare la striscia di 4 stagioni consecutive in doppia cifra nella massima serie, cosa che evidentemente a Cagliari gli sarebbe negata.

Cagliari e Cremonese?

Calciomercato Sampdoria, Caputo ha due pretendenti. Pro e contro

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, per l’attacco il sogno è Orsolini. Il punto 

Il direttore sportivo del Cagliari Stefano Capozzucca deve far digerire alla piazza l’addio di Joao Pedro (trasferitosi in Turchia al Fenerbahce). E l’attaccante di Altamura sarebbe l’ideale per una piazza che vuole tornare a stretto giro di posta a giocare negli stadi di Serie A. Si tratta di capire adesso quanta voglia abbia Ciccio Caputo di tornare in cadetteria, anche se solo per una stagione. In Sardegna sarebbe l’idolo della tifoseria e il giocatore simbolo per riaccendere la passione dei tifosi rossoblu, dopo una stagione decisamente da dimenticare.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it