skip to Main Content

Calciomercato Sampdoria, Biuk e la strana clausola sulla retrocessione. Il retroscena

di Matteo Palmisano
Calciomercato Sampdoria Biuk

La Sampdoria ha rincorso Stipe Biuk in questo calciomercato, ma, alla fine, la trattativa con l’Hajduk non è decollata anche a causa di divergenze tra le società

La Sampdoria ha a lungo cercato un esterno per Marco Giampaolo. I nomi sul taccuino del ds Daniele Faggiano erano molti, da Gregoire Defrel a Adam Ounas passando per i giovani Yusuf Demir, Stipe Biuk e Ignacio Pussetto. Il giocatore che, alla fine, è arrivato alla corte blucerchiata.

Stipe Biuk, prima dell’arrivo dell’argentino, è stato a un passo dalla Sampdoria. I blucerchiati avevano l’accordo con il giocatore classe 2002, ma non sono riusciti a trovare quello con l’Hajduk Spalato, a causa, soprattutto, della formula proposta dal club di Corte Lamnbruschini.

Calciomercato Sampdoria, l’offerta per Biuk

Calciomercato Sampdoria, Biuk e la strana clausola sulla retrocessione. Il retroscena

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, il giudizio di Faggiano. Le parole

Per avere Biuk, la Sampdoria aveva proposto, infatti, un prestito oneroso di un milione con diritto di riscatto fissato a cinque. Come riporta il portale croato slobodnadalmacija.hr, l’Hajduk aveva sì bisogno di liquidità, soprattutto dopo il mancato accesso in Conference League, ma non ha ritenuto sufficiente la proposta blucerchiata. Si vocifera, poi, di una clausola in caso di retrocessione in Serie B della Sampdoria.

In questo caso, infatti, Biuk sarebbe tornato all’Hajduk, che avrebbe perso, quindi, gli ipotetici cinque milioni del riscatto. Come si legge su TuttoMercatoWeb, i croati hanno già usato questa pratica con operazioni come quelle di Marijo Vušković all’Amburgo e di Marin Ljubičić al LASK, ma, in questo caso, l’avrebbero ritenuta troppo rischiosa. Poca fiducia nelle qualità della Sampdoria?



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it