skip to Main Content

Verso Cagliari-Sampdoria, Mazzarri in emergenza. I motivi

di Matteo Palmisano
Serie A Mazzarri Recuperi

In vista della sfida contro la Sampdoria, il Cagliari di Mazzarri rischia di essere in emergenza: i nazionali sudamericani torneranno in Italia a ridosso della partita

La sosta per le Nazionali crea diversi problemi a chi ha in rosa i calciatori sudamericani. Le ultime gare di qualificazione al mondiale in Qatar oltreoceano si disputano infatti nella notte tra giovedì e venerdì, a ridosso della ripresa della Serie A. Per il Cagliari, prossimo avversario della Sampdoria, la questione legata ai sudamericani creerà qualche intoppo a Walter Mazzarri.

I rossoblù hanno salutato otto giocatori in questa sosta, quattro dei quali in direzione Sudamerica. Godin, Caceres, Nandez e Pereiro hanno infatti risposto alla convocazione dell’Uruguay e potranno tornare in Italia solo nella giornata di sabato. La celeste giocherà la sua ultima partita in Brasile venerdì alle 2:30, ora italiana. Il rientro, pertanto dovrebbe avvenire solo il giorno dopo, a 24 ore dal match delle 12:30 contro la Sampdoria.

Cagliari-Sampdoria, i Nazionali mandano in emergenza i rossoblù

Verso Cagliari-Sampdoria, Mazzarri in emergenza. I motivi

LEGGI ANCHE Sampdoria, Gabbiadini sa come si segna al Cagliari. I numeri

Il tecnico, nella sfida contro la sua ex squadra, avrà quindi un solo giorno per valutare le condizioni dei reduci dalle Nazionali e decidere, eventualmente, se schierarli contro la Sampdoria. Che, fortunatamente, non avendo calciatori sudamericani non ha questi problemi e, anzi, potrebbe accogliere in anticipo il rientro di Thorsby dalla Norvegia.

Gli altri quattro giocatori convocati – Marin, Keita, Carboni e Bellanova – torneranno regolarmente giovedì. Per Mazzarri quindi c’è emergenza, soprattutto in difesa, in cui, oltre ai Nazionali, sono a rischio Ceppitelli e Waluckiewicz, che hanno lavorato a parte.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it