skip to Main Content

Lasciamogli almeno lo scoglio…

di Filippo Tudisco

E’ derby per lo scoglio di Boccadasse! Bosotin: “Togliete subito la bandiera genoana o vi denuncio” e parte la diatriba con botta e risposta provocatori.

Dove si svolge il vero derby? Sul campo? Allo stadio? Al bar? Questa volta su uno scoglio… La partita in corso si svolge sul suggestivo scoglio di Boccadasse, dove da diversi giorni è stata nuovamente piantata una bandiera del Genoa da alcuni tifosi.

Un gesto che ha acceso Claudio Bosotin, storico capo ultras blucerchiato da una parte e il ‘popolo rossoblù’ dall’altra. “Li denuncio per occupazione abusiva!”, ha gridato il Boso ai quattro venti. E con ragione perchè “quando abbiamo messo uno striscione della Samp sulla sopraelevata primadi una sfida in Coppa Italia contro il Milan sono venuti subito i vigili urbani a levarcelo. Perché la bandiera invece la lasciano?”.

Una cosa seria per il Boso, che ha già portato una volta in pianzza il presidente Edoardo Garrone e ora vuole portare in tribunale chi ha osato mettere quei colori in uno degli angoli più belli della nostra città. “Ho già appuntamento dall’avvocato, la legge deve essere uguale per tutti, altrimenti che facciamo, mettiamo una bandiera della Samp sulla Lanterna? Lo sapete, mi piace scherzare ma in questa storia non ci vedo nulla di divertente. Non mi interessa di metterci la nostra bandiera, ma io a Boccadasse ci vado a mangiare e non voglio vedere quei colori lì che non rappresentano la città”.

LEGGI ANCHE A volte ritornano…

In poche ore arriva la replica di Federico Dodero, il 68enne che insieme al cugino Sandro e ad altri due amici si è reso protagonista del gesto: “Ricordo che per un periodo sullo scoglio affianco c’era una bandiera della Samp. Perché non la rimettono? Per noi non sarebbe mica un problema. Anzi”.

Ma che fine ha fatto la bandiera blucerchiata? Alcuni dicono che una mareggiata se l’è portata via, altri più complottisti affermano che è stata tolta volutamente. Storicamente le due bandiere sventolavano fianco a fianco, ora quel lembo di rocce è diventato quasi terra di conquista.

boccadasseNel mezzo di questa vicenda è giusto ricordare a Claudio cosa si dice su quella bandiera, su quello scoglio rossoblù. Si dice che non porti benissimo, si dice anche che da quando l’hanno messa su quello scoglio, le cose per loro non vadano benissimo, ci sia sempre tempesta e il mare mosso. I numerosi sampdoriani di Boccadasse fanno il tifo affinché quella bandiera, con quei due colori che non rappresentano la città ma solo una parte, continui a sventolare. Finché sventola noi vinciamo, noi gli siamo sopra in classifica…Claudio fai finta di niente! Lasciagli questo piccolo scoglio, potrebbe essere l’unica soddisfazione che potranno avere negli anni a venire. Isoliamoli nell’unico posto della città dove possono avere un po’ di supremazia: tra i granchi!



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it