skip to Main Content

Pronto per un nuovo esordio

di Gabriele Frassanito
Bertolacci Sampdoria Caso

Andrea Bertolacci non gioca una partita intera da 624 giorni: era il 20 maggio 2018, Genoa-Torino. Dopo uno stop di sei settimane, potrebbe finalmente tornare in campo. 

Nella scorsa stagione con il Milan solo 4 apparizioni, tutte in Europa League: 139 minuti giocati, mai una partita intera. Poi panchine, tribune, la fine del suo contratto. A Genova alla Sampdoria arriva l’8 ottobre, il giorno dopo la risoluzione del contratto con Eusebio Di Francesco.

Con Ranieri parte alla grande: subito titolare contro la Roma, 73 minuti e primi applausi. Poi altre quattro apparizioni, prima dell’infortunio (stiramento alla coscia) che lo tiene fermo per ben 6 giornate.

Ad oggi Andrea ha giocato in blucerchiato 236 minuti, poco per giudicarlo. Contro Lazio e Brescia è andato in panchina senza subentrare. E’ pienamente recuperato e Sir Claudio potrebbe utilizzarlo per inserire un po’ di muscoli in mediana. Con Vieira ancora non pienamente recuperato,  Bertolacci potrebbe essere la sorpresa nell’undici iniziale contro il Napoli.

Napoli o non,  Andrea Bertolacci è pronto per un nuovo esordio. Chi lo vede da vicino ci racconta di un giocatore che ha tanta voglia di giocare. Siamo già a febbraio, il contratto scade il 30 giugno, ci sono 3 mesi e mezzo per convincere la Sampdoria a credere in lui anche per il futuro.

 

 

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it