skip to Main Content

Audero sfida Musso tra presente e futuro…

di Luca Uccello

Sedici palloni raccolti nella porta della Sampdoria di Eusebio Di Francesco. Poi è arrivato Claudio Ranieri che ha messo la difesa a posto. Dal suo arrivo a Genova Emil Audero ha subito solo tre goal. Un caso? Forse no e adesso la sfida al numero uno dell’Argentina…

Da quando c’è Sir Claudio sulla panchina della Sampdoria prima si pensa a non prenderle, poi semmai,a darle nel finale. E se non vuoi prenderle devi mettere a posto là dietro, dove fin quando c’è stato Di Francesco regnava la confusione, si capiva poco e male di quello che stava succedendo in campo. I numeri non mentono nemmeno se messi a confronto con quelli di un altro numero uno, prossimo avversario in campionato, che sta diventando un desiderio di mercato di molte squadre, proprio come il nostro Emil.

Le statistiche della serie A dicono che finora gli avversari tirano più contro Emil Audero (65 conclusioni, media 5,06 a partita) che Juan Musso (57, media 4,43), che fa più parate Emil (46) di Juan (39) e che ha fatto più uscite Audero (15) di Musso (10). Numeri che dicono che la Sampdoria subisce di più anche se oggi con Ranieri in panchina le cose sono un pò cambiate. Ma si può ancora migliorare perchè Samp e Udinese nella classifica dei goal subiti stanno nella parte destra della classifica, 19 per Audero e 18 per Musso (dei quali però 11 in 2 sole partite con Atalanta e Roma).

Ma i numeri non sono finiti. Sono cinque le gare che l’argentino (con passaporto italiano che piace all’Inter) ha terminato imbattuto, inclusa l’ultima al Friuli contro la Spal, quando ha parato un calcio di rigore a Petagna al 97’. A quota 4 “clean sheet” lo segue un bel gruppetto, che comprende anche il blucerchiato Emil Audero che la Juventus vorrebbe riprendersi. Poi appunto Szczesny (anche se lo juventino ha fatto 4 in 8 presenze…), Handanovic, Strakosha della Lazio e Silvestri del Verona.

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!