skip to Main Content

Un altro Romei per la Sampdoria del futuro

di Gabriele Frassanito

Un altro Romei per la Sampdoria del futuro: è Carlo, il figlio dell’avvocato Antonio Romei, vice presidente blucerchiato.

Da padre a figlio, da Antonio a Carlo Romei anche se il figlio ha seguito solo in parte le orme paterne, studiando giurisprudenza.

Perchè poi nella vita di tutti i giorni fa il terzino destro. Dopo tre anni a Bogliasco e  45 presenze nelle giovanili blucerchiate, il ragazzo è stato girato a titolo temporaneo dalla Sampdoria alla Vis Pesaro, società affiliata. Nell’ultima sessione di mercato è passato, sempre in prestito, alla Robur Siena, dove ha trovato una “vecchia” conoscenza della Sampdoria, Mattia Lombardo, il figlio dell’indimenticabile “Popaye”

LEGGI ANCHE Sampdoria, Tognozzi-LaRepubblica: ancora scintille

Un altro Romei per la Sampdoria del futuro

LEGGI ANCHE Verre-Verona: la Sampdoria ci guadagna o ci perde?

Nelle sue prime parole da giocatore senese, i ricordi del periodo in blucerchiato: “Il mio percorso nelle giovanili della Sampdoria lo giudico in modo positivo. Ho avuto in tutti e tre gli anni bravissimi allenatori che mi hanno fatto crescere molto. “

Poi l’esperienza nelle Marche, per la prima volta tra i “grandi”: “Alla Vis Pesaro nella scorsa stagione è stata una situazione di ambientamento. Era il mio primo anno nei professionisti. Anche in questa situazione ho avuto un allenatore molto preparato che mi ha insegnato molto sul campo.Ho imparato tanto anche dai compagni più grandi. In questo campionato invece ho avuto un infortunio, mi sono trovato meno bene e ho giocato un po’ di meno, però quella di Pesaro la giudico comunque un’esperienza positiva”.

E’ presto per dire se il ragazzo si farà e se un domani potrà tornare utile alla causa blucerchiata… per ora un Romei la Sampdoria ce l’ha.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it