skip to Main Content

Cessione Sampdoria e CDA, Parodi: il ruolo di Romei, Vialli tratta col tribunale

di Redazione

Cessione Sampdoria e CDA, Parodi: il ruolo di Romei, Vialli tratta col tribunale. Il punto di svolta secondo il giornalista genovese

Nelle prossime ore sapremo qualcosa di più sulla distribuzione delle deleghe all’interno del CDA blucerchiato (Cessione Sampdoria, Romei-Vidal costretti a collaborare: lo scenarioCessione Sampdoria, Vidal tra Lanna e Romei: un aiuto a Vialli?)

Il ruolo dell’avvocato Antonio Romei sarà quello più delicato per sapere che strada prenderà la nostra Sampdoria. Ne è convinto anche Renzo Parodi, che al termine di un lungo post in cui analizza il possibile mercato blucerchiato, torna a parlare di società.

Il nuovo CDA, cruciale il ruolo di Antonio Romei

cessione sampdoria cda parodi romei vialli tribunale
Cessione Sampdoria e CDA, Parodi: il ruolo di Romei e Vialli tratta col tribunale

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, doppia operazione con il Brescia. I dettagli

 

Il cda si riunisce oggi per la distribuzione delle deleghe e la messa a punto delle strategie finanziarie della società, in attesa che maturino i tempi per la cessione del club. Lanna come presidente avrà compiti di rappresentanza e di supervisione, specie sulla parte tecnica. L’ultima parola sarà la sua. Romei curerà il mercato assieme al rientrante Osti. Serve una delibera ad hoc del cda con la quale venga ritirata la decisione di Ferrero di adire alle vie legali nei confronti di Osti, decisione peraltro mai tradotta in pratica. L’ex vicepresidente Romei potrebbe tornare a ricoprire la stessa carica ricoperta con Ferrero: certamente curerà i rapporti con la Lega calcio e terrà d’occhio, dall’alto delle sue competenze professionali, la vicenda concordati.
In sintesi la catena di comando dovrà essere ben definita, in particolare per ciò che concerne la filiera tecnico-sportiva. Chi fa il mercato? Tre soggetti (Romei-Osti-Faggiano) sono troppi e rischiano di sovrapporsi smentendosi a vicenda. L’esperienza lo insegna. Si decida dunque chi fa cosa ed eventualmente si rinunci a chi non è più funzionale al progetto. Ritrovare unità di intenti e rispettabilità sono la mission dei nuovi dirigenti. Ai quali deve andare l’appoggio di tutti i tifosi.

Cessione Sampdoria, l’offerta di Vialli direttamente al tribunale

Secondo Renzo Parodi la cessione della Sampdoria potrebbe subire un’accelerazione e definirsi  a fine gennaio, al terimine del mini ciclo che si chiude con lo Spezia.

Il giornalista genovese ritiene che il gurppo guidato da Luca  Vialli non passerà per il trustee Gianluca Vidal, ma che presenterà un’offerta direttamente al tribunale fallimentare di Roma

Mi auguro che in vista dell’altra sfida chiave, contro lo Spezia al Picco, domenica 23 gennaio, le ombre residue siano state cancellate e la Sampdoria si avvii su una strada di relativa normalità. Se il cambio di proprietà avvenisse in tempi solleciti allora le prospettive cambierebbero radicalmente.

Questo Vialli lo sa perfettamente. Concordati permettendo, agirà di conseguenza. Non presenterà alcuna offerta a Vidal, ma al tribunale fallimentare, sciogliendo la riserva precedentemente avanzata

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top