skip to Main Content

Cessione Sampdoria, Vidal tra Lanna e Romei: un aiuto a Vialli?

di Matteo Palmisano
Cessione Sampdoria Vialli Vidal

Il trustee Gianluca Vidal ha parlato dell’elezione di Marco Lanna come nuovo presidente della Sampdoria: una scelta che non è un passo la cessione a Vialli

L’elezione di Marco Lanna come presidente della Sampdoria ha dato spazio a nuove voci su un eventuale interessamento di Gianluca Vialli. La credenza è che il nome nuovo possa favorire l’ingresso della bandiera blucerchiata, anche se Gianluca Vidal al Secolo smentisce questa ipotesi:

Non c’entra nulla con Vialli e con quello che sento dire. Io non escludo nulla, sia chiaro, ma a oggi non ho mai sentito Vialli. Né lui, né qualcuno di quelli che avevano trattato insieme a lui. Premetto però doverosamente che dire ‘è un cda fatto per far sbarcare Vialli’ non è corretto.

Vidal, poi, spiega perché non fa più parte del consiglio d’amministrazione della Sampdoria. Una scelta direttamente collegata alla cessione futura del club:

Essendo molto impegnato sul versante delle manifestazioni di interesse per favorire la cessione della società, ho ritenuto di non sovrapporre il mio ruolo di trustee a quello di consigliere. Non ci sono altri motivi.

Sampdoria, le parole di Vidal su Lanna presidente

Cessione Sampdoria, Vidal tra Lanna e Romei: un aiuto a Vialli?

LEGGI ANCHE DOCUMENTO – Cessione Sampdoria, la Consob autorizza Vialli e Zanetton: ecco cosa potrà fare Tifosy in Italia

Marco Lanna è stato scelto come presidente. Il primo consiglio con la distribuzione delle deleghe, però, deve ancora essere fatto. Questo cda, poi, è per Vidal qualificato e anche la nuova presenza dell’avvocato Romei servirà a favorire la riappacificazione con il territorio:

Il primo consiglio con la distribuzione delle deleghe deve essere ancora fatto, questione di pochi giorni, comunque l’indicazione è quella. Lanna è un ex giocatore molto stimato, molto amato e conosciuto dai tifosi e dalla città. Così come l’avvocato Romei è già molto noto in città. La pacificazione è uno dei sensi ma è un anche un cda di garanzia, qualificato, e farà ciò che va fatto per garantire la floridità della società.

In termini di tempistiche, Vidal, si auspica si possa fare prima del mercato di gennaio. Che vedrà l’avvocato Romei nuovamente impegnato:

Non c’è questo problema comunque perché con una delega si può  attribuire il potere di firma. Bisognerà vedere cosa decider‡ il consiglio, una delle deleghe penso andrà all’avvocato Romei che per la parte sportiva se ne occuperà in quanto già conoscitore.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top