skip to Main Content

Verso Fiorentina-Sampdoria, D’Aversa ha già scelto in attacco?

di Valerio Sabatini
Caputo Quagliarella Sampdoria Empoli

Si avvicina Fiorentina-Sampdoria e Roberto D’Aversa riflette su chi schierare in attacco, ma le scelte potrebbero essere già fatte

C’è alle porte la gara di Firenze per la Sampdoria. Partita difficile, come quella contro l’Hellas Verona, sa per la classifica dei viola sia per la sconfitta maturata nel derby con l’Empoli, per gli uomini di Vincenzo Italiano, negli ultimi 5 minuti del match.

Vlahovic e compagni scenderanno in campo per vincere. I blucerchiati invece vogliono continuare a inanellare risultati positivi dopo i 6 punti conquistati negli ultimi due turni di campionato. Riflette Roberto D’Aversa, riflette sulla possibile formazione e rispetto alla partita del Ferraris contro i gialloblù dovrebbe fare qualche cambio.

Sampdoria, spazio a Gabbiadini dal primo minuto?

Verso Fiorentina-Sampdoria, D’Aversa ha già scelto in attacco?

LEGGI ANCHE Sampdoria, Damsgaard dimagrito e triste: c’è la cura Candreva

Una scelta bene precisa, per gestire le forze ed abbassare il rischio infortuni. Il primo indiziato resta Fabio Quagliarella. Il capitano è partito titolare con il Verona e anche se non ha trovato la rete ha giocato una buona partita di sacrificio e per i suoi compagni di squadra.

Sostituito all86′ da Manolo Gabbiadini e proprio questo dovrebbe essere cambio in attacco per Firenze. Con il numero 23 blucerchiato che dovrebbe partire dal primo minuto al fianco di Ciccio Caputo. Per il resto dovrebbe essere confermato il modulo con cui D’Aversa ha battuto Tudor.

Con Verre che sarà riproposto a centrocampo, così come Candreva e Thorsby. Tornerà sicuramente dal primo minuto Adrien Silva, vista la squalifica di Albin Ekdal.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top