skip to Main Content

Sampdoria: è ancora Caprari-show a Verona. I numeri

di Valerio Sabatini
Sampdoria Caprari Calciomercato Verona

Ancora una prova da protagonista per Caprari, l’ex calciatore della Sampdoria firma la vittoria del Verona sulla Lazio

E’ ancora una volta Caprari show a Verona. I gialloblù vincono contro la Lazio di Maurizio Sarri, è vero che la squadra biancoceleste sta disputando una stagione tra alti e bassi, con vittorie pesanti negli scontri pesanti con Roma e Inter, ma è anche reduce dalla pesante sconfitta a Bologna per 3-0.

Ma la ‘caduta’ del Bentegodi fa ancora più rumore. Un 4-1 che non ammette repliche e Sarri avrà molto da lavorare, ma Igor Tudor si gode i suoi calciatori: Caprari e Simeone su tutti. L’argentino ha messo tutti e 4 le reti del Verona, mentre l’ex Sampdoria ha messo a referto due assist.

Un’altra prova del suo talento, che in gialloblù sembra aver trovato la sua dimensione, cosa mai accaduta a Genova, o nelle altre squadre dove ha militato. Sette partite disputate, 6 da titolare e una dalla panchina, 3 goal e 4 assist. Numeri che testimoniano la sua importanza per il tecnico Croato.

Sampdoria, i problemi dell’attacco di D’Aversa

Sampdoria: è ancora Caprari-show a Verona. I numeri

LEGGI ANCHE Sampdoria, infortunio Damsgaard: quante altre gare salterà il danese?

Indubbiamente però in blucerchiato ha pesato la situazione contrattuale del giocatore. Il rifiuto alla proposta di Massimo Ferrero di spalmare su più anni il suo ingaggio. Fatto che ha poi portato allo scontro con il presidente della Sampdoria, con Caprari finito prima fuori rosa poi reintegrato e alla fine ceduto al Verona. D’Aversa probabilmente lo avrebbe tenuto volentieri a Genova.

La Sampdoria invece è alle prese con i suoi di attaccanti, Caputo, Gabbiadini e Quagliarella infatti non hanno ancora iniziato a realizzare le reti che ci aspettava dall’inizio di stagione. E l’infortunio di Mikkel Damsgaard ha complicato e parecchio i piani di mister Roberto D’Aversa.

Con lo Spezia è stato scelto Valerio Verre sulla sinistra, ma il numero 8 blucerchiato è uscito per infortunio, al suo posto Radu Dragusin a causa di un infortunio. E vista la situazione Caprari poteva invece essere tornare davvero utile a D’Aversa in questo momento.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top