skip to Main Content

Sampdoria, D’Aversa perde Chabot per Cagliari?

di Valerio Sabatini
Calciomercato Sampdoria Chabot Bundesliga

Non si è allenato con il resto del gruppo Julian Chabot, il difensore della Sampdoria rischia di saltare la gara con il Cagliari

Torna ad allenarsi a Bolgiasco la Sampdoria, in vista della prossima partita di campionato, quella che segnerà l ripartenza della Serie A per i blucerchiati. Trasferta insidiosa per gli uomini di Roberto D’Aversa, perché la squadra di Walter Mazzarri è ultima in classifica e alla ricerca di punti importanti.

Attivazione preventiva, lavoro di forza in palestra e trasformazione funzionale con esercitazione tecnica sul campo 1 del Mugnaini, come riporta il sito ufficiale della Sampdoria. Sempre in attesa di sei nazionali e con l’aggregato Gerard Yepes Laut, Roberto D’Aversa e staff hanno sottoposto i calciatori blucerchiati a questo programma mattutino sulla strada che porta alla trasferta di Cagliari.

Sampdoria, tra Chabot e Dragusin, gioca Yoshida

Sampdoria, D’Aversa perde Chabot per Cagliari?

LEGGI ANCHE Sampdoria, Stefano Versace attacca Ferrero e apre alla cessione. Le parole

Sul fronte dei singoli, invece, lavoro personalizzato sul campo per Julian Chabot e percorso di recupero agonistico con lavoro atletico per Ronaldo Vieira. Mohamed Ihattaren assente per motivi familiari. Occhi puntati sul centrale tedesco, che potrebbe anche saltare la prossima partita e quindi Maya Yoshida potrebbe essere chiamato a fare ‘gli straordinari’, dopo altri 90′ con il Giappone, nella partita contro l’Australia.

Non dovrebbe quindi cambiare i suoi difensori centrali il tecnico blucerchiato, che oltre al nipponico dovrebbe schierare al suo fianco Omar Colley. Per Radu Dragusin quindi si profila un’altra panchina, potrebbe però entrare a partita in corso e fare finalmente il suo debutto dal primo minuto con la sua nuova squadra. La partita con il Cagliari si avvicina.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top