skip to Main Content

Calciomercato Sampdoria, Ferrero e D’Aversa pianificano il mercato di gennaio

di Valerio Sabatini
Calciomercato Sampdoria Ferrero Pastorello Pocetta

Sampdoria: l’incontro tra Ferrero e D’Aversa, andato in scena a Milano, è servito anche per pianificare la prossima finestra di calciomercato

Un inizio di stagione difficile quello della Sampdoria e calendario, complicatissimo, non ha certo dato una mano a Roberto D’Aversa. Questo però non basta a placare la delusione di Massimo Ferrero. Il presidente blucerchiata si aspettava qualche punto di più in classifica alla seconda sosta della Serie A per le nazionali.

E proprio per questo il numero uno di Corte Lambruschini ha convocato a Milano sia l’allenatore della Sampdoria, che il direttore sportivo Daniele Faggiano. Lo avevamo già riportato, appuntamento davvero importante dato che D’Aversa ha dovuto lasciare in anticipo la seduta di Bogliasco per partire per Milano.

Il confronto, definito “costruttivo” da Massimo Ferrero, è durato circa due ore. Si è parlato di scelte tecniche, sull’impiego di alcuni calciatori, ma anche di calciomercato in vista della prossima sessione invernale.

Sampdoria, il punto sulla rosa blucerchiata in vista del mercato

Calciomercato Sampdoria, Ferrero e D’Aversa pianificano il mercato di gennaio

LEGGI ANCHE Sampdoria, Ferrero deluso: incontro a Milano con D’Aversa. I dettagli

Il presidente, il direttore sportivo e il tecnico hanno iniziato a pianificare cosa fare per gennaio. La difesa è indubbiamente il reparto che ha palesato più difficoltà finora. Tanti gli errori individuali e le alternative a Bereszynski e Augello non hanno garantito l’apporto sperato. Anche se D’Aversa ha mandato in campo Depaoli e Murru dal primo minuto a Torino contro la Juventus.

Il tecnico però li vede poco, lo stesso discorso vale anche per Radu Dragusin, che non ha ancora fatto il suo esordio in maglia blucerchiata. Tanti invece i centrocampisti a disposizione dell’allenatore e in più c’è l’incognita verre con il 4-4-2 c’è poco spazio per il trequartista che finora è stato utilizzato da esterno.

Capitolo attacco. Le riserve di Quagliarella e Caputo a causa degli infortuni non hanno reso quanto sperato mentre gli esterni (Ciervo e Ihattaren) sono tutti da scoprire. Ci potrebbero quindi essere ruoli da coprire a gennaio, e forse anche qualche cessione. Forse perché Ferrero non svenderà nessuno, servirà l’offerta giusta per convincere il presidente della Sampdoria e questa non è una novità.

Gennaio si avvicina, Ferrero e Faggiano sono già la lavoro. D’Aversa invece dovrà delle risposte a partire dalla prossima gara di campionato, dalla trasferta di Cagliari.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top