skip to Main Content

Sampdoria: Ihattaren recuperato, a Cagliari l’esordio?

di Valerio Sabatini
Ihattaren Sampdoria Askildsen Cagliari

Mohamed Ihattaren ha recuperato dall’infortunio e potrebbe fare il suo esordio nella prossima gara della Sampdoria, a Cagliari

Potrebbe fare il suo esordio in blucerchiato Mohamed Ihattaren alla ripresa del campionato. Il calciatore olandese infatti, dopo le noie fisiche che gli hanno fatto saltare le ultime gare della Sampdoria è tornato ad allenarsi regolarmente in gruppo.

Una buona notizia per Roberto D’Aversa, che sfrutterà questa sosta per la nazionali per riuscire a recuperare più giocatori possibili. Oltre all’esterno anche Gabbiadini e Verre hanno saltato gli ulti match e stanno lavorando in vista di Cagliari, il prossimo impegno della Sampdoria.

Sampdoria, chi può fare posto a Ihattaren?

Sampdoria: Ihattaren recuperato, a Cagliari l’esordio?

LEGGI ANCHE Sampdoria, inizia lo scontro legale tra Osti e Ferrero: al centro il mercato

Una trasferta insidiosa quella che aspetta Quagliarella e compagni. Un po’ perché nelle ultimi stagioni sono stati pochissimi i successi blucerchiati, un po’ perché la squadra di Walter Mazzarri è alla ricerca di punti preziosi in ottica salvezza.

Non va dimenticata la questione Damsgaard. Il danese in fatti sta rendendo al di sotto delle aspettative, dopo un Europeo da protagonista con la Danimarca e l’ottima stagione agli ordini di mister Claudio Ranieri.

Prove incolore, nessun assist e nessun goal per il giovane talento scandinavo, che contro la Juventus si è anche accomodato in panchina a inizio match, entrando solo a gara in corso. Ihattaren potrebbe quindi avere la sua chance fare il suo esordio in Serie A.

Magari a gara in corso, una staffetta proprio con Damsgaard, Antonio Candreva infatti è un intoccabile visto l’inizio di stagione a dir poco scintillante. D’Aversa ci riflette, intanto ha recuperato l’ex PSV, ora starà al calciatore farsi trovare pronto.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top