skip to Main Content

Sampdoria-Udinese nel segno di Quagliarella: il capitano cerca il goal

di Matteo Palmisano
Quagliarella Sampdoria Lazio Flachi

Sampdoria-Udinese nel segno di Quagliarella: dalle buste del 2007 alla rincorsa a Boniperti. Il capitano punta il goal numero 178 in Serie A

Sampdoria-Udinese è anche la partita di Fabio Quagliarella. Il capitano blucerchiato sta vivendo un brutto momento di forma e contro la sua ex squadra punta a sbloccarsi, anche perché nel mirino c’è sempre Gianpiero Boniperti. Lo storico bomber della Juventus è a quota 178 goal in Serie A, con Fabio che insegue a una rete di distanza.

Con un goal, poi, oltre a interrompere la striscia negativa peggiore dal 2005 (quando giocava all’Ascoli) potrebbe essere il settimo giocatore nella storia a segnare per 17 stagioni consecutive. Come lui solo Alberto Gilardino (17), José Altafini (18), Roberto Mancini (18), Roberto Baggio (18), Gianni Rivera (20) e Francesco Totti (23).

Sampdoria e Udinese: alle buste per Quagliarella

Sampdoria-Udinese nel segno di Quagliarella: il capitano cerca il goal

LEGGI ANCHE Divorzio Sampdoria, tra Osti e Ferrero anche problemi economici. Le cifre

Sampdoria e Udinese, poi, hanno già giocato una partita nel nome di Quagliarella. Nell’estate 2007 i due club avevano in comproprietà il cartellino di Fabio, reduce da tredici goal in blucerchiato e dalla convocazione in Nazionale con doppietta all’esordio. Furono proprio le due reti alla Lituania a cambiare il destino del numero 27.

Le due società erano infatti d’accordo perché Quagliarella restasse un altro anno a Genova. I Pozzo, invece, vedendo il potenziale dell’attaccante, iniziarono un braccio di ferro che finì alle buste: i blucerchiati misero 6,5 milioni, i bianconeri uno in più. E Fabio passò in Friuli, con Marotta che prese Antonio Cassano per sostituirlo. In due anni segnò trentatré goal, prima di passare agli altri bianconeri della Juventus e finire, dopo l’avventura al Torino, di nuovo alla Sampdoria. Per chiudere il cerchio.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top