skip to Main Content

Calciomercato Sampdoria, Adrian Semper è un’occasione: le condizioni

di Matteo Palmisano
OK Calciomercato Sampdoria Genoa Semper

Il Chievo ripartirà dai dilettanti e Adrian Semper può rappresentare una soluzione per il calciomercato della Sampdoria in caso di addio di Audero

Il Collegio di Garanzia del Coni ha rifiutato il ricorso del Chievo per la riammissione in Serie B: i veronesi, così, dopo 35 anni nel professionismo dovranno ripartire dai dilettanti. Al posto della squadra di Campedelli, ci sarà il Cosenza, la migliore tra le squadre retrocesse in Serie C.

Il fallimento del Chievo apre degli scenari molto interessanti in ottica mercato. I veronesi, infatti, hanno diversi giocatori interessanti e che ora sono liberi di firmare con altre squadre. La Sampdoria osserva interessata il destino di Adrian Semper, portiere che un anno fa è stato davvero a un passo dal vestire la maglia blucerchiata. All’ultimo, però, saltò l’accordo e la Sampdoria scelse Karol Letica come secondo portiere.

Calciomercato Sampdoria, Adrian Semper un anno dopo?

Calciomercato Sampdoria, Adrian Semper è un’occasione: le condizioni

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, Faggiano subito al lavoro. La situazione

Un anno dopo le cose sono cambiate. La Sampdoria ha aggiunto Wladimiro Falcone a Emil Audero e difficilmente arriverà un altro portiere senza che ne parta uno. Il futuro del numero uno blucerchiato è ancora molto incerto, nonostante al momento le acque intorno al suo nome sembrino essersi calmate. Le vie del mercato, però, sono infinite e in caso di offerta irrinunciabile, Emil potrebbe partire.

Ecco, allora, che i blucerchiati avrebbero spazio per un altro portiere che arriverebbe a costo zero. Semper ha chiuso l’ultima stagione con 30 goal subiti in 35 e ben tredici clean sheet. È un portiere dal sicuro avvenire e l’occasione di prenderlo gratis potrebbe essere molto ghiotta se andasse via uno tra Audero e Falcone.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[ajax_load_more preloaded="true" preloaded_amount="30" container_type="div" single_post="true" single_post_id="46810" single_post_order="previous" single_post_target=".single-blog-article" post_type="post" pause_override="true" transition="none" single_post_taxonomy="category" scroll_distance="-1500"]
Back To Top