skip to Main Content

Calciomercato Sampdoria: preso Esposito, il portiere del futuro

di Francesco Tonelli

La Sampdoria si è aggiudicata Matteo Esposito, portiere dal futuro molto promettente. Le parole del Responsabile del settore giovanile della Juve Stabia, Saby Mainolfi, rassicurano sulla scelta dei blucerchiati.

In queste settimane di calciomercato si parla molto spesso della porta della Sampdoria, con le tante voci su Emil Audero in partenza e di Wladimiro Falcone pronto a sostituirlo o ad andare ancora altrove. Ma il primo vero acquisto per la porta blucerchiata è stato Matteo Esposito, promettente classe 2002 arrivato in prestito con diritto di riscatto dalla Juve Stabia.

Una scelta tutta proiettata al futuro, viste le grandi aspettative che Esposito ha dimostrato di poter soddisfare. Un talento che è pronto a fare un salto di qualità tale da farlo esplodere nel calcio che conta. Un talento che ha scelto per questo proprio la Sampdoria.

Sampdoria: battuta tanta concorrenza per Esposito

Calciomercato Sampdoria: preso Esposito, il portiere del futuro

LEGGI ANCHE: Calciomercato Sampdoria: Wikipedia vende Caprari, poi si corregge…

A raccontarlo è lo stesso Responsabile del Settore Giovanile della Juve Stabia, Saby Mainolfi, ai taccuini di Sampdorianews.net. Mainolfi infatti confessa che erano tante le offerte per Esposito, ma la Sampdoria le ha superate tutte:

Molti club hanno bussato alla porta della Juve Stabia, le trattative ci sono state, ma per il bene del ragazzo e per consolidare i rapporti con la Sampdoria, si è deciso di fargli fare questa esperienza. Nonostante le offerte pervenute e la valutazione nostra di farlo giocare con noi in C come ‘Under Bandiera’,cosa che avrebbe portato introiti societari superiori, la società stessa ha deciso di dargli questa possibilità, per fargli fare uno step successivo.

Esposito, a soli diciannove anni, è già ricercatissimo e ha dimostrato da tempo di poter soddisfare le attese che ci sono sul suo conto. Nel suo percorso di crescita, sempre secondo Mainolfi, la Sampdoria potrà essere uno step decisivo, a patto che il ragazzo ora non si monti la testa:

Matteo è un ragazzo precoce, che ha già vissuto tante esperienze importanti. La Sampdoria può essere solo motivo di orgoglio per lui, ma ripeto, deve restare con i piedi per terra: in alto, spero solo nei suoi voli per prendere palloni diretti verso la sua porta.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[ajax_load_more preloaded="true" preloaded_amount="30" container_type="div" single_post="true" single_post_id="46397" single_post_order="previous" single_post_target=".single-blog-article" post_type="post" pause_override="true" transition="none" single_post_taxonomy="category" scroll_distance="-1500"]
Back To Top