skip to Main Content

Sampdoria, Osti firma il rinnovo: il suo nuovo ruolo

di Matteo Palmisano
Sampdoria Osti Ferrero

Carlo Osti firmerà il rinnovo con la Sampdoria: il direttore sportivo blucerchiato avrà un ruolo da collante tra lo spogliatoio di D’Aversa e la società

La Sampdoria si prepara ad affrontare la stagione 2021/22 con una piccola rivoluzione tecnica che coinvolge anche i piani dirigenziali della società. Roberto D’Aversa prenderà il posto di Claudio Ranieri, Riccardo Pecini firmerà per lo Spezia e ora a Ferrero non resta che chiudere per l’arrivo di Daniele Faggiano. Con Carlo Osti che, nonostante le voci delle ultime settimane, rinnoverà. Con un nuovo ruolo.

Alla Sampdoria dal 2012, Osti proseguirà ancora la sua avventura in blucerchiato. Il suo rinnovo è stato in discussione, ma ora non ci sono più dubbi sulla sua permanenza, anche se svolgerà compiti un po’ diversi da quelli attuali. Con il probabile arrivo di Faggiano come direttore sportivo, Osti dovrebbe occuparsi di supervisionare sulla prima squadra e, soprattutto, fare da collante tra spogliatoio e società.

Sampdoria, il nuovo ruolo di Carlo Osti

Sampdoria Cremonese Osti direttore sportivo

Sampdoria, Osti firma il rinnovo: il suo nuovo ruolo

LEGGI ANCHE Sampdoria, dopo D’Aversa tocca a Faggiano: Ferrero tratta con Preziosi

Lui ormai conosce l’ambiente, conosce gli umori della piazza e di Massimo Ferrero ed è stato importante sia con Marco Giampaolo che con Claudio Ranieri. Può essere l’ago della bilancia, aiutando D’Aversa – e probabilmente Faggiano – a inserirsi alla Sampdoria e a gestire lo spogliatoio.

Sarà un Osti meno direttore sportivo, con Faggiano e D’Aversa che dovrebbero occuparsi delle scelte tecniche sugli acquisti e sulla prima squadra, con compiti più diplomatici. Come nella stagione scorsa, quando grazie al suo lavoro fu ricucito lo strappo tra Candreva e Ranieri. La scelta di rinnovare il suo contratto serve a dare stabilità in un momento di grandi cambiamenti.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top