skip to Main Content

Sampdoria, cosa manca per arrivare a Faggiano

di Francesco Tonelli
Faggiano Parma Sampdoria

Massimo Ferrero ormai è deciso a portare alla Sampdoria Daniele Faggiano, ma l’ostacolo principale si chiama Enrico Preziosi. i dettagli dell’intreccio con il presidente del Genoa.

Mentre Massimo Ferrero non sembra avere ancora le idee chiarissime sul prossimo allenatore della Sampdoria (Roberto D’Aversa ora in vantaggio), risulta invece particolarmente deciso sul nome del nuovo membro della società blucerchiata. Ferrero ha scelto Daniele Faggiano e lo ha fatto già da tempo. Ma ancora c’è qualche ostacolo che si intromette tra il Viperetta e l’ex ds del Parma, che già ha collaborato con D’Aversa proprio ai Ducali.

Il problema principale è il contratto che lega Faggiano al Genoa di Preziosi, un biennale di cui ancora si fatica a venire a capo. Per affiancare a Carlo Osti il direttore sportivo ancora formalmente dei rossoblu, Ferrero e la Sampdoria dovranno attendere proprio la risoluzione del rapporto.

Sampdoria Ferrero Roberto D'Aversa
Sampdoria, cosa manca per arrivare a Faggiano

LEGGI ANCHE: Panchina Sampdoria, il primo luglio arriva D’Aversa

Stando a quel che riporta il Secolo XIX, la soluzione per il via libera all’ingaggio di Faggiano sarebbe l’incentivo all’esodo da parte di Preziosi. Ci vuole, in sostanza, un accordo economico tra il presidente del Genoa e il ds per interrompere il rapporto lavorativo. Con una buonuscita, dunque, Faggiano sarebbe libero di abbracciare il suo lungo corteggiatore Ferrero e accasarsi alla Sampdoria, saltando dall’altra sponda della Genova calcistica.

Con la buonuscita percepita da Preziosi, inoltre, Faggiano potrebbe ricoprire anche la differenza di compenso (in negativo) che Ferrero gli garantirebbe alla Sampdoria. Un’operazione molto simile a quella che potrebbe andare in porto con il Parma per liberare D’Aversa, grazie all’intermediazione dell’agente Tullio Tinti: l’allenatore dei Ducali percepirebbe uno stipendio inferiore alla Sampdoria, compensato però dalla buonuscita di Kyle Krause.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top