skip to Main Content

ESCLUSIVA – Cessione Sampdoria, Corrado Tedeschi dice addio a Gianluca Vialli

di Matteo Palmisano
Corrado Tedeschi Vialli Mancini Cessione Sampdoria

Corrado Tedeschi non risparmia aspre critiche a Massimo Ferrero e rivela di aver ormai perso le speranze di una cessione della Sampdoria a Gianluca Vialli

La situazione tecnico e societaria della Sampdoria preoccupa. Corrado Tedeschi, intervenuto in esclusiva alla trasmissione “Quelli che il Club – Estate” sul canale Facebook di ClubDoria46 non nasconde le sue paure. Non usa mezze misure nel giudicare l’operato di Massimo Ferrero nella scelta del tecnico:

Va a tentativi, brancola nel buio. Non c’è programmazione. Ha fatto scappare un signor allenatore come Ranieri  e Giampaolo non guadagna molto meno. Per cui viene fuori una totale mancanza di programmazione. Nessuno lo ritiene più credibile questo signore qua. Sono molto molto preoccupato.

Sempre parlando del futuro allenatore, Tedeschi critica aspramente il presidente per la gestione di Claudio Ranieri, un allenatore che è stato fatto scappare:

Alcuni allenatori hanno preferito la Serie B alla Sampdoria perché c’è situazione societaria nebulosa. Chi verrebbe? Ranieri sarebbe rimasto, voleva rimanere. Si è fatto scappare allenatore che garantiva risultato, che ha creato un clima da grande allenatore. Prenderà chi viene, gli allenatori liberi ormai sono quelli…forse quello dell’Ungheria. Vedo una situazione societaria da non ritorno. Chi ci viene? Il nostro mercato sapete chi lo fa? Carneadi, se dico i nomi sembra un fumetto, uno con l’accento sulla o..

Sampdoria: Tedeschi, Vialli e le critiche a Massimo Ferrero

OK Sampnews 24 Cessione Sampdoria Vialli Tedeschi

ESCLUSIVA – Cessione Sampdoria, Corrado Tedeschi dice addio a Gianluca Vialli

LEGGI ANCHE Panchina Sampdoria, Osti incontra Giampaolo: non c’è accordo

Corrado Tedeschi in passato è sempre stato molto ottimista sul possibile arrivo di Gianluca Vialli in società. Ottimismo che ora è svanito, con Luca che è in Nazionale e ha creato un ottimo rapporto nel gruppo di Roberto Mancini:

Ormai è entrato nel giro meraviglioso di Mancini in Nazionale, sta benissimo. Vialli poteva venire, ma quelli con lui non erano filantropi, erano affaristi e non si sono messi d’accordo. Ora sta bene là dov’è. Bisogna vedere se qualcuno vuole comprarci. La Samp vale i suoi debiti, circa 130 milioni. So per certo che Ferrero ha rifiutato proposte valide anche dall’estero, ma non so i motivi. C’è stata una proposta anche di Vialli, ma a lui non va bene. Sta arrivando alla fine con la situazione legale, quando sarà costretto a vendere.

La critica di Tedeschi a Ferrero si sposta sul piano definito ‘umano’. Il presidente ha infatti creato un pessimo rapporto con i tifosi

Dal punto di vista dei risultati ha fatto campionati dignitosi, ma il fatto umano…Quando ha detto che prima di lui conoscevano la Samp solo Bogliasco…a questo punto sei morto. Te ne devi andare.

Le critiche non si risparmiano e Tedeschi rincara la dose facendo riferimento anche al crac della Livingston:

Quando è arrivato a Genova arrivava dal fallimento della Livingston. Chi l’ha portato avrebbe dovuto sapere chi stava portando…io pensavo fosse quello della Nutella. Ci sono molti misteri legati alla venuta di questo signore, non so quando e se li capiremo. Qualcuno dice che Garrone sia stato in mezzo. Pensare che un imprenditore così sia ingenuo mi sembra strano

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top