skip to Main Content

Diritti tv, Dazn rifiuta la proposta di Sky. Rivoluzione in Serie B: arriva Helbiz

di Matteo Palmisano
Serie A Diritti Tv Dazn Sky Helbiz

Dazn ha rifiutato la prima offerta di Sky per la condivisione satellitare dei diritti tv di Serie A: intanto in Serie B sbarca Helbiz, azienda di monopattini elettrici

Dazn e Sky continuano le trattative per i diritti tv della Serie A. La Lega ha assegnato a Dazn le dieci partite di Serie A in esclusiva per oltre 800 milioni di euro, ma l’emittente di Murdoch, sconfitta inizialmente, sta cercando un modo per riuscire comunque a trasmettere il prossimo campionato.

Nella giornata di mercoledì, infatti, Sky avrebbe offerto a Dazn una cifra di 500 milioni di euro per la condivisione satellitare dei diritti tv della prossima Serie A. In modo da poter avere l’intero pacchetto calcio. La proposta, stando alle ultime notizie, sarebbe stata rifiutata: Dazn, infatti, per il triennio 2021-24 spenderà 2,5 miliardi, di cui uno in tecnologia. Grazie al supporto finanziario di Tim.

Serie B, Helbiz compra i diritti: affiancherà Sky e, forse, Dazn

Dazn assemblea di Lega

Diritti tv, Dazn rifiuta la proposta di Sky. Rivoluzione in Serie B: arriva Helbiz

LEGGI ANCHE Sampdoria: dieci allenatori per Ferrero, Tufano compreso. Le sue parole

Sky e Dazn, però, stanno cercando di definire anche i diritti tv della Serie B che, da quest’anno può contare su una terza, nuovissima, emittente OTT: Helbiz Liv. La Helbiz, infatti, società leader nel settore dei monopattini elettrici, ha acquistato per dodici milioni all’anno i diritti per trasmettere l’intero campionato di Serie B sulla piattaforma nata da pochi giorni.

Helbiz, per il triennio 2021-24, affiancherà quindi Sky come emittente per la Serie B. Il costo dovrebbe essere di meno di dieci euro al mese per la sola visione delle partite, mentre per 39,99 al mese ci sarà la possibilità di utilizzare anche i monopattini elettrici, oltre a poter usufruire di tutti i contenuti della nuova piattaforma.

Con i 12 milioni di Helbiz e i 28 di Sky, la Serie B per il triennio 2021-24 incasserebbe, quindi, più dei 24 milioni a stagione dello scorso triennio. Entro il 15 giugno, poi, è attesa anche l’offerta di Dazn.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top