skip to Main Content

Sampdoria, l’obiettivo di Ferrero per il restyling del Mugnaini

di Matteo Palmisano
OK SN Bogliasco Ferrero Sampdoria Spogliatoi

Massimo Ferrero ha parlato anche del rifacimento del centro sportivo di allenamento della Sampdoria: i lavori del Mugnaini stanno procedendo

Oltre ai temi dei rinnovi di contratto, Massimo Ferrero e la Sampdoria stanno procedendo nel rifacimento del centro sportivo di Bogliasco. I lavori per il restyling del Mugnaini proseguono, come confermato dallo stesso presidente.

I lavori coinvolgono dagli spogliatoi alla tribunetta, anche se in questo caso c’è un piccolo stallo. Il processo, già a buon punto, dovrebbe ripartire quando si chiuderanno gli accordi del vecchio appalto e dopo il nuovo bando indetto dalla Sampdoria:

L’obiettivo è quello di terminare tutti i lavori entro l’anno. Bisogna risolvere ancora un po’ di questioni tecniche, logistiche e burocratiche, ma ci stiamo lavorando. E quando dico tutto, intendo sia i nuovi spogliatoi che la nuova tribunetta del Mugnaini.

Incontro Ferrero-Pastorino: i progetti per il Mugnaini

lavori bogliasco

Sampdoria, l’obiettivo di Ferrero per il restyling del Mugnaini

LEGGI ANCHE Sampdoria, Ferrero ufficializza il rinnovo di Quagliarella. Le sue parole

Nella giornata di lunedì Massimo Ferrero, insieme allo staff blucerchiato che segue i lavori di restyling, ha incontrato Luca Pastorino, consigliere ed ex sindaco, e l’assessore Lorenzo Bolognini. L’incontro era mirato molto sul nuovo futuro accesso al centro sportivo. La società blucerchiata vorrebbe infatti posizionare un’altra sbarra, circa 50 metri più avanti di quella operativa.

Ci sono, poi, le questioni dei due piani di parcheggi, che dovrebbero sorgere dove ora è presente l’isola ecologica. In merito ha parlato Pastorino:

Al momento ci sono due ipotesi. La prima prevede lo spostamento temporaneo dell’isola ecologica a sud del “3 Campanili” per consentire di costruire un piano di parcheggi funzionale. Una volta terminati, l’isola tornerà al suo posto attuale, ma sopraelevata. La seconda, il trasloco dell’isola ecologica. Negli accordi ci sono anche i 300.000 euro per il restyling della piscina.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top