skip to Main Content

Sampdoria, Bereszynski: “Grazie a Ranieri. Damsgaard da top club”

di Matteo Palmisano
Milan Calciomercato Sampdoria Rinnovo Bereszynski

Bereszynski è uno dei perni della Sampdoria: il terzino polacco elogia lo schieramento del tecnico e fa una predizione sul futuro di Damsgaard

Bartosz Bereszynski è uno dei punti cardine della difesa di Claudio Ranieri: 25 presenze e ben 2194 minuti disputati quest’anno con la Sampdoria. Minuti in cui ha preso soltanto due ammonizioni, poche per un difensore, anche se lui difende strenuamente questo primato:

È stupido considerare un difensore tanto più forte quanto maggiore è il numero di cartellini gialli che prende in una stagione. Il giallo significa avere commesso un errore: io vinco il settanta per cento dei duelli, il  fallo è un’opzione che cerco sempre di non considerare.

Nel corso dell’intervista alla Gazzetta dello Sport, Bereszynski elogia il lavoro fatto da Giampaolo prima e da Ranieri poi. Con la difesa a tre qualche volta utilizzata da Sir Claudio che lo ha aiutato molto in nazionale:

Ho avuto buoni maestri, a cominciare da Giampaolo. Ma mi sto trovando molto bene con Ranieri. La sua difesa a tre ben si adatta con il gioco che Paulo Sousa, il nostro c.t. della Polonia, fa in nazionale. Il 3-5-2 della Sampdoria mi ha aiutato molto.

Sul futuro della Sampdoria e di Mikkel Damsgaard

Sampdoria, Bereszynski: “Grazie a Ranieri. Damsgaard da top club”

LEGGI ANCHE Sampdoria, anche il Cagliari punta su Claudio Ranieri

Quest’anno il terzino blucerchiato non si è riposato quasi mai. Escluse le gare saltate per stiramento a dicembre, le ha giocate tutte. Contro il Milan, poi, reduce da tre gare in nazionale è rimasto in campo per tutti i 90 minuti e fosse per lui non uscirebbe mai. Quest’anno, poi, sulla fascia è aiutato da un vero esterno:

Vorrei giocare sempre, ma capisco che il mister faccia delle rotazioni. Per tre stagioni ho giocato senza esterno di fascia, ora Candreva ha portato grande qualità. Nelle ultime partite mi ha aiutato in fase difensiva.

Nelle ultime otto partite la Sampdoria dovrà sfatare la storia del ‘calo di primavera’. Per farlo servirà concentrazione e una grande mano potrebbe arrivare da Mikkel Damsgaard:

Quest’anno, poi, siamo molto più forti della stagione passata. Penso pure a un giocatore come Damsgaard, uno alla…Ilicic. Mikkel sembra non avere grandissima forza nei muscoli, ma ce l’ha. Un profilo da squadre top, pensa tutto il giorno al calcio.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top