skip to Main Content

Genoa-Sampdoria, parte il derby dei diffidati

di Giulio Benatti
Genoa Sampdoria Derby Gabbiadini

Genoa (Destro, Ghiglione e Masiello) e Sampdoria (Colley, Ramirez), occhio ai cartellini nel prossimo turno per evitare assenze nel derby

C’è ancora una partita prima del derby. Ma per Sampdoria e Genoa il conto alla rovescia è già cominciato. Entrambe le formazioni però saranno impegnate nel corso della 24ª giornata contro due ostiche rivali. I blucerchiati affronteranno l’Atalanta di Gasperini, reduce da una netta vittoria contro il Napoli.

Mentre anche il Genoa dovrà giocarsela contro un avversario non proprio abbordabile di questi tempi: l’Inter. La squadra di Davide Ballardini sarà chiamata nell’impresa di fermare la corazzata di Antonio Conte, capolista, e con l’entusiasmo alle stelle dopo il 3-0 affibbiato al Milan nel derby della Madonnina. Due partite difficili per entrambe, contro squadre in lotta per i quartieri nobili della classifica e addirittura per lo scudetto.

LEGGI ANCHE  Sampdoria, Omar Colley rischia di saltare il derby

sponsor genoa sampdoria
Lo sponsor del Genoa finanzia la Sampdoria

Partite in cui servirà agonismo e aggressività. Ciò quindi potrebbe influire anche sulla partita successiva: infatti un eventuale cartellino potrebbe stravolgere i piani di entrambi i tecnici. Sono due in casa Sampdoria i diffidati che potrebbero saltare il derby in caso di giallo: Gaston Ramirez ed Omar Colley. Un trequartista ed un difensore, e che di difensore verrebbe da aggiungere…

Sicuramente un’eventuale squalifica di Colley potrebbe giovare non poco ai cugini genoani. I quali però devono stare molto attenti vista la presenza di ben 3 diffidati nell’organico. E difficilmente non verranno fuori i cartellini contro una squadra così fisica e prepotente qual è quella nerazzurra. Sulla sponda rossoblù del Bisagno, quindi, massima allerta per Mattia Destro, Paolo Ghiglione e Andrea Masiello.

Il bilancio dei derby quest’anno sorride per il momento al Genoa, con un pareggio (in campionato) e una vittoria (Coppa Italia), anche se i rossoblù non vincono in casa un derby dall’8 maggio 2011 (2-1), anche allora con Ballardini in panchina. Mentre il Doria non vince dal 14 dicembre 2019 (gol di Gabbiadini, che peraltro dovrebbe essere a disposizione).

Il tecnico romagnolo è tuttora imbattuto con 2 vittorie e 2 pareggi in 4 stracittadine della Lanterna, ma se il 3 marzo dovesse rinunciare a Destro…

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top