skip to Main Content

Calcio, maxi sanzione per Sky: ecco perché

di Francesco Tonelli
Serie A Diritti Tv Sky Lega

Maxi multa per Sky sport e Sky calcio, colpevoli secondo l’Autorità Garante di pratiche commerciali scorrette nei confronti degli abbonati nel periodo della pandemia da Coronavirus.

Lo stop brusco e improvviso di un anno fa, dovuto alla pandemia di Coronavirus, delle manifestazioni sportive continua a causare ripercussioni ancora adesso. Stavolta è toccato al colosso di Sky, in particolare il settore relativo allo sport e al calcio. L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha appena multato Sky con una sanzione di ben 2 milioni di euro.

Il motivo, come detto, risale al periodo di sospensione in massa dei campionati di calcio (e degli altri eventi sportivi) per l’espandersi pericoloso della pandemia di Covid-19. in quel periodo, secondo l’Autorità Garante, Sky avrebbe commesso tre pratiche commerciali scorrette nei confronti dei consumatori.

In primis, Sky non ha riconosciuto il rimborso o la rimodulazione dei canoni mensili dei pacchetti, nonostante l’interruzione indeterminata degli eventi sportivi. Quindi non c’era trasmissione in diretta delle partite di calcio o di qualsiasi altro sport, ma l’abbonamento a Sky sport e Sky calcio è rimasto invariato.

Quindi gli abbonati di Sky hanno continuato a pagare la stessa cifra per un’offerta decisamente inferiore a quella a cui avevano diritto. E lo stesso vale anche per i clienti che, per via della sospensione degli eventi sportivi, hanno deciso di disdire il contratto.

LEGGI ANCHE: Cara Sampdoria, se non tiri mai in porta non segni mai

diritti tv serie a dazn fondi
Calcio, maxi sanzione per Sky: ecco perché

In più l’Autorità Garante ha accertato un’altra scorrettezza commerciale da parte di Sky. In questo caso riguarda il cosiddetto “Sconto Coronavirus”, una riduzione di prezzo sui pacchetti di Sky sport e Sky calcio al momento dell’adesione. Uno sconto nato proprio in virtù del Covid, ma che Sky ha tenuto troppo nascosto, secondo l’Autorità.

Infatti il colosso della PayTv avrebbe omesso oppure fornito in modo non adeguato e non tempestivo informazioni in merito alla sussistenza di questo sconto Coronavirus, nonché sulla modalità e le tempistiche per richiederlo. In poche parole, questo sconto Coronavirus per Sky sport e Sky calcio esiste, ma, in modo scorretto, Sky l’ha tenuto nascosto il più possibile. Con un relativo svantaggio economico.

E, sempre in merito a questo sconto Coronavirus, l’Autorità Garante ha rilevato una terza scorrettezza commerciale. Sky, infatti, avrebbe imposto ostacoli onerosi alla fruizione e alla richiesta del suddetto sconto da parte dei clienti. Nella fattispecie, per ottenere lo sconto, Sky ha previsto una procedura che funzionasse solo online, senza possibilità alternative. E la presente procedura online ha subito spesso gravi rallentamenti e complicazioni nel portare a termine la richiesta di sconto.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top