skip to Main Content

Sampdoria, Puggioni, Audero come Pagliuca? “Può diventarlo se…”

di Luca Uccello
Calciomercato Sampdoria Audero

In esclusiva per ClubDoria46 l’ex numero uno della Sampdoria, Christian Puggioni racconta il momento di Emil Audero. Un portiere dal futuro garantito. Per molti assomiglia a Gianluca Pagliuca. Per il portiere-ultras c’è un altro grande portiere passato da Genova…

Nemmeno il tempo di finire di dire Gianluca Pagliuca che Christian Puggioni capisce dove voglio arrivare. “Per essere paragonato a lui dovresti vincere uno scudetto, vincere qualche coppa e andare in Coppa dei Campioni”. Forse ho esagerato, non è ancora il momento. Ma “è quello che auguro a lui e alla Sampdoria”.

E allora chi le ricorda dei tanti numero uno che hanno vestito la maglia della Sampdoria?

“Come tipologia di portiere mi ricorda Francesco Antonioli. Ed è un grande complimento. Antonioli era un portiere eccezionale a livello di tecnica, di pulizia dell’intervento. Un portiere posato, freddo, cercava la parata ma non andava mai a estremizzarla per lo spettacolo. Mi ricorda lui…”

Pagliuca è lontanissimo…?

“Glielo auguro di diventare come Gianluca perché significherebbe vincere tanto, essere protagonista nel suo club ma anche con la maglia azzurra. Gianluca è stato il migliore in Italia per tanti anni…”

E’ sorpreso che ci siano alcuni top club europei su Audero?

“Lui è destinato ad avere una grande carriera. Ripeto basta guardare la classifica dei profili portieri Under in Europa di oggi, e lui c’è. E’ normale che club importanti lo seguano. È destinato a fare il salto.”

LEGGI ANCHE Sampdoria, Massimo Ferrero si aumenta lo stipendio

SAMPDORIA PUGGIONI AUDERO PAGLIUCASampdoria, Puggioni, Audero come Pagliuca? “Può diventarlo se…”

C’è un’età giusta per fare il salto in un grande club?

“Donnarumma a parte, per andare in un grande club c’è bisogno di un periodo di rodaggio. La Sampdoria è il target di squadra giusto per crescere, e poi lanciarsi, in carriere importanti. E’ successo a tanti giocatori basta pensare a Bruno Fernandes, Torreira, Skriniar, Praet. La Sampdoria li ha consolidati, li ha fatti affacciare al grande calcio. Succederà anche a lui…”

C’è un consiglio che gli darebbe?

“Quello che mi colpisce di Emil, quello che mi piace di lui, è la sua stabilità, la sua tranquillità. Lui ha i suoi obiettivi, sa dove vuole arrivare e lavora duramente per raggiungerli. Lui non bisogno dei miei consigli, perché sa già quello che deve fare per arrivare in alto…”

LEGGI ANCHE Sampdoria, Audero? Un vero talento. Garantisce Puggioni

Sampdoria, Puggioni, Audero come Pagliuca? “Può diventarlo se…”

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top