skip to Main Content

Sampdoria, emergenza goal subiti: Ranieri preoccupato

di Francesco Tonelli

Un dato per niente confortante per la Sampdoria mette in evidenza la situazione delicata della difesa di Claudio Ranieri sui troppi goal subiti.

Dopo la sconfitta contro lo Spezia, altri due sono i goal subiti dalla retroguardia della Sampdoria di Ranieri. In diciassette giornate, sono 28 i palloni che hanno gonfiato la rete alle spalle di Emil Audero. Una media di 1,64 goal subiti a partita. Ma non è questo il dato che fa più riflettere.

Infatti c’è un’altra statistica impressionante per la difesa della Sampdoria: i blucerchiati subiscono almeno un goal da tredici partite consecutive. l’ultima rete inviolata della difesa della Sampdoria risale alla quarta giornata, il 17 ottobre, quando la squadra di Ranieri ha battuto per 3-0 la Lazio a Marassi.

E, come se non bastasse, quella contro la Lazio è stata pure l’unica partita che la Sampdoria ha chiuso con la rete bianca. Le sconfitte con Juventus e Benevento e la vittoria a Firenze sono costate a Ranieri 7 goal subiti, prima di riuscire a non prenderne nemmeno uno. E da lì in poi la difesa della Sampdoria non ha più saputo ripetersi.

LEGGI ANCHE: Esclusivo: concordati Ferrero, novità sull’udienza del 15 gennaio

top flop sampdoria
Sampdoria, emergenza goal subiti: Ranieri preoccupato

Persino il Crotone, ultimo in classifica, ha terminato almeno due partite con la porta inviolata. Così come tutte le squadre che in classifica si trovano sotto la Sampdoria possono contare almeno due partite con reti inviolate. Per non parlare di quelle sopra. E per tutte loro, le partite senza subire goal sono anche piuttosto recenti (almeno una), mentre la squadra di Ranieri subisce sistematicamente da quasi tre mesi. 

Un dato che deve assolutamente far riflettere e al quale va aggiunta la quantità di rigori dati contro alla Sampdoria (ne parliamo qui) e anche il numero di goal che i blucerchiati di Ranieri subiscono di testa. Il reparto difensivo deve sicuramente migliorare.

© Riproduzione riservata

Questo articolo ha un commento

  1. la migliore samp?
    1;3;3;3;1 ovvero:
    Audero;
    augello, yoshida, berezinski;
    jankto, ramirez, candreva;
    damsgaard, verre, keita;
    quagliarella (torregrossa).
    LA SAMP A SALVARSI DOVREBBE SALVARSI………ALMENO COSI’ CI SI DIVERTE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top