skip to Main Content

Cessione Sampdoria, Ferrero e il Palermo: se facesse come Lotito e De Laurentiis?

di Luca Uccello
Cessione Sampdoria Ferrero Palermo

Cessione Sampdoria: Massimo Ferrero via da Genova per andare a Palermo? O sarà un’operazione alla Claudio Lotito o alla Aurelio De Laurentiis? In attesa della decisione del Tar Massimo Ferrero si dice pronto…

Massimo Ferrero pronto a cedere la Sampdoria a Gianluca Vialli e al magnate russo Dmitri Rybolovlev. Una trattativa che a Genova viene data per conclusa. Vero o no l’attuale patron del club di Corte Lambruschini è pronto a continuare con il calcio, a diventare il numero uno del Palermo.

Ferrero ha presentato un ricorso al Tar per l’assegnazione del titolo del Palermo Calcio dopo il fallimento. Un interesse non nuovo che potrebbe anche potrebbe avere sviluppi anche aspettare il responso de Tribunale con Ferrero che potrebbe anche decidere di avviare una trattativa per l’acquisizione dell’intero pacchetto azionario del club al presidente Mirri.

Ma perché il presidente della Sampdoria sembra essere pronto a sferrare una nuova offensiva per acquisire la proprietà del club siciliano che attualmente milita in Serie C dopo esser ripartito dai Dilettanti?

Se a Genova c’è la certezza che l’avventura di Massimo Ferrero sia giunta alla fine a Roma sono convinti che gli amici Claudio Lotito e Aurelio De Laurentiis gli abbiamo consigliato di prendere una seconda società, seguendo il loro esempio. Lotito è presidente della Lazio e della Salernitana in serie B pur se in compartecipazione con Marco Mezzaroma. Stesso discorso per il patron del Napoli oltre che del Bari rimasto in serie C.

Secondo quanto ha riportato il Giornale di Sicilia l’imprenditore romano si dice pronto a rilevare l’intero pacchetto azionario del club rosanero, dopo le ormai note dimissioni del vicepresidente Tony Di Piazza. “Io ci sono” avrebbe detto l’attuale numero uno blucerchiato “facendo intendere di voler puntare a l’intero pacchetto azionario e non solo alla quota lasciata dall’italo-americano dimessosi”. Ma con quali soldi se non quelli derivanti della cessione della Sampdoria?

LEGGI ANCHE Cessione Sampdoria: Parodi, la cordata Vialli e il russo sono pronti

Cessione Sampdoria, Ferrero e il Palermo: ma se facesse come Lotito e De Laurentiis?

La storia di Massimo Ferrero e del suo amore per il Palermo è recente. Comincia nel 2019 quando partecipò al bando per l’assegnazione del titolo sportivo prima di essere poi estromesso. Oggi ci riprova, vuole l’intero pacchetto azionario del club di viale del Fante.

Tuttavia, al momento, Dario Mirri non avrebbe intenzione di vendere il pacchetto azionario. Intanto, il noto imprenditore romano ha fatto ricorso al Tar per l’assegnazione del titolo sportivo a Hera Hora. E verrà discusso proprio nel mese di gennaio. Mesi caldi anche per due aziende di famiglia in attesa di concordato, di conoscere il loro destino. Destino legato al futuro Sampdoria.

A Genova si sogna ancora Gianluca Vialli, la liberazione dal regime di Ferrero. Ma non è la prima volta che si dà per fatta una trattativa che non c’è. Sarà la volta buona?

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top