skip to Main Content

Verso Lecce-Sampdoria, Liverani: “Vincerà chi sbaglia meno”

di Valerio Sabatini
Verso Lecce-Sampdoria, Liverani: “Vincerà Chi Sbaglia Meno”

Domani sera allo stadio ‘Via del Mare’ andrà in scena Lecce-Sampdoria, alla vigilia della gara Liverani ha parlato in conferenza stampa

Lecce-Sampdoria andrà in scena domani sera allo stadio ‘Via del Mare’, alla vigilia della partita tra le due squadre, Fabio Liverani, tecnico dei giallorossi ha parlato nella canonica conferenza stampa pre partita. Ecco le sue parole:

“La sconfitta contro la Juventus ci da consapevolezza, perché stiamo ritrovando il ritmo dopo il lungo stop. Inoltre ho visto segnali d’intensità e un certo tipo di gioco. Non siamo quelli della prima parte di campionato, però ci stiamo avvicinando a quella condizione. Ho visto una crescita dalla partita contro i bianconeri a quella con il Milan, è evidente che abbiamo pagato a caro prezzo delle difficoltà. Però quello che ho in visto negli ultimi due match mi fan bene sperare per il finale di stagione”.

LEGGI ANCHE: Verso Lecce-Sampdoria, Quagliarella ancora fuori dalla lista convocati

“Farias? Contro la Sampdoria tornerà a disposizione, mancheranno invece Lucioni e Rossettini e Farias è una risorsa importante. Dovrò essere bravo a gestirlo. In ogni caso in rosa abbiamo calciatori che posso essere utili per fare bene domani, sono tranquillo sotto questo punto di vista. per quanto riguarda il modulo sceglierò in base alla condizione della squadra, quando si gioca ogni 3 giorni è difficile fare previsioni. Ho delle idee, ma sceglierò domani in base a come stanno i ragazzi”.

L’allenatore del Lecce ha poi risposto alle domande su Paz, Vera e Barak: “Si sono fatti trovare pronti, Paz ha dimostrato di trovarsi a suo agio, Vera è partito molto bene, poi ha trovato delle difficoltà dal punto di vista fisico, entrambi però mi sono piaciuti. Donati? Possiamo giocare a 3 o a 4 e donati può fare sia il terzino che il terzo centrale a destra. Barak non ha mai pensato di lasciarci il 30 giugno, si è inserito subito bene, da quando è arrivato”.

La conclusione è stata riservata alla corsa salvezza: “Quella di domani contro la Sampdoria sarà uno scontro salvezza, ma non definitivo. Ci sono ancora tante partite da giocare, da qui alla fine del campionato. Non mi aspetto una partita bella, sarà combattuta e attenta. Vincerà chi sbaglierà meno”.

© Riproduzione riservata

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top