skip to Main Content

Ifab, cambiano le regole del calcio…

di Mario Chiari
OK CN Ifab Regole Calcio

L’IFAB ha pubblicato alcune modifiche del regolamento che entreranno in vigore a partire dalla prossima stagione. In realtà, le nuove regole potrebbero essere adottate anche alla ripresa dei campionati dopo la fine della pandemia Coronavirus senza aspettare l’inizio dell’annata 2020-2021.

LEGGI ANCHE Gravina e il protocollo Figc per la ripresa del campionato

Una delle conclusioni principali relative alle modifiche adottate è che gli arbitri saranno chiamati più spesso al monitor VAR sul campo, per controllare tutte le azioni “soggettive” ma sarà tuttavia vietato diffondere l’audio delle conversazioni del collegio arbitrale.

VAR

– Sarà richiesto un singolo segnale televisivo per eseguire una revisione basata esclusivamente sul VAR.
– Ogni volta che l’incidente da rivedere è soggetto a considerazioni soggettive, l’arbitro deve esaminarlo sul monitor in campo, ovvero analizzare le ripetizioni nell’area di revisione.
– È stato concordato che le competizioni organizzate dalla FIFA devono aderire al protocollo VAR per la sua applicazione uniforme dalla prossima stagione.
– Il Consiglio internazionale ha valutato che in questo momento non è consentito fornire accesso alla procedura decisionale, ad esempio per consentire alle conversazioni tra gli arbitri di essere ascoltate durante la revisione di una revisione.
– In ogni caso, i metodi di comunicazione esistenti dovrebbero essere migliorati al fine di comprendere meglio la procedura di revisione e le decisioni finali degli arbitri.

Falli di mano

pagelle sampdoria

– Nel caso in cui l’attaccante tocchi accidentalmente la palla con la mano, sarà penalizzato solo se il gioco termina immediatamente in porta o in un’occasione ovvia a favore dell’attaccante o della sua squadra.
– Al fine di determinare chiaramente il fallo di mano, il limite del braccio è stabilito nel punto inferiore dell’ascella.

Calci di rigore

– Se il portiere viola le Regole del Gioco, ma la palla non entra in porta o rimbalza sui pali o sulla traversa, il tiro non verrà ripetuto come è stato fatto fino ad ora, a meno che l’infrazione del portiere non abbia chiaramente influenzato il tiratore.
– Se il portiere viene sanzionato e il tiro viene ripetuto, il portiere stesso verrà avvertito per una prima infrazione (durante il gioco o ai rigori) e verrà sanzionato (cartellino giallo) in caso di altra infrazione.
– I cartellini gialli mostrati durante la partita (inclusi i supplemetari) non saranno presi in considerazione nella sequenza degli eventuali calci di rigore. Se vengono mostrati due cartellini gialli allo stesso giocatore, una durante la partita e l’altra nella sequenza dei rigori, appariranno nel registro dell’arbitro come due cartellini e non come espulsione.
– Nel caso in cui il portiere e il tiratore violino contemporaneamente le Regole del Gioco, il tiratore sarà penalizzato.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top