skip to Main Content

REPORTAGE STADIO: Poveri ricchi!

di Gabriele Frassanito
Porte Chiuse Sampdoria

Abbiamo ricevuto numerose segnalazioni e foto da parte dei tifosi blucerchiati per denunciare le condizioni impietose di alcuni deI settori dello Stadio Luigi Ferraris, in particolare la Gradinata Sud. E pensare che qualche mese fa sono stati inaugurati i nuovi Sky Box…

REPORTAGE STADIO: Poveri Ricchi! Camerieri, champagne e angoli morti dello stadio adibiti a cucine su misura: da qualche settimana lo stadio Luigi Ferraris è anche questo… I nuovi Sky Box dovrebbero avere un nome diverso: altro che “scatole”, sono lussuosi salotti dotati di tutti i comfort dai quali si possono seguire le partite gustandosi le prelibatezze preparate nelle nuove cucine situate a pochi metri distanza, serviti e riveriti dal personale di servizio. Ovviamente sorseggiando champagne e bollicine di ogni genere…

I presidenti Ferrero e Preziosi, che gestiscono congiuntamente l’impianto comunale, hanno voluto intervenire di tasca loro in maniera importante nel rinnovamento della Tribuna d’onore per attirare sponsor e aumentare l’appeal di fronte a potenziali investitori. E’ vero che gli Sky Box arrivano in ritardo di anni rispetto ad altri stadi italiani, ma sarebbe stato opportuno (e necessario) intervenire anche nelle altri parti dello stadio, fermo ormai a Italia ’90.

LEGGI ANCHE Restyling Mugnaini: “Stiamo lavorando per la Sampdoria”

Il primo lotto di investimenti da 5 milioni di euro è stato speso per la nuova tribuna stampa, per gli Sky Box e la tribuna, per il terreno di gioco (fondo, drenaggio e irrigazione), per l’impianto elettrico e l’installazione delle luci led. Il secondo lotto di lavori, che deve ancora partire, comprende le due gradinate, i bar, i servizi igienici e gli ascensori. Lavori che dovrebbero cominciare a campionato finito. Nel 2021 toccherà, poifinalmente, al settore distinti e agli spogliatoi.

Praticamente a Marassi è come se ci fossero due stadi in uno: in Tribuna è come essere a Londra, al nuovo stadio del Tottenham, persino lavandini chic e “tazze” rimesse a nuovo. La  Gradinata Sud è invece da terzo mondo:  le signore devono accontentarsi della “turca” (e non è proprio il massimo), per gli uomini ci sono orinatoi in acciaio inox perennemente otturati.

Quando parliamo della Gradinata Sud parliamo del dodicesimo uomo in campo. Peccato che per entrare nella bolgia blucerchiata bisogna arrivare due ore prima per essere sicuri di essere dentro in tempo. Le code chilometriche ai tornelli sono ormai l’antipasto di ogni partita. Nessuno contesta le necessità di sicurezza, ma sicuramente tutto potrebbe essere gestito con maggior efficienza. Anche nei sistemi di filtraggio e prefiltraggio occorrono investimenti.

Nelle prossime settimane con il vostro aiuto cercheremo di capire quali sono le condizioni degli altri settori dello stadio. Seguiteci per il prossimo reportage Stadio: Poveri ricchi!

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top