skip to Main Content

Saldo finale mercato Samp: possibile + 20 milioni di euro

di Redazione

Via in quattro, dentro quattro. All’appello ne mancherebbe uno a dire il vero. Perchè Alex Ferrari è infortunato, ha finito la sua stagione. Ma quello della Sampdoria non poteva essere un mercato diverso. C’erano, ci sono delle difficoltà: dalla camera di compensazione della Lega Calcio alla disponibilità a spendere cifre importanti. Nulla di nuovo.

LEGGI ANCHE Retroscena divertente sulla trattativa Regini-Parma

Per questo è stato fatto un mercato ragionato, senza grandi spese, ma con investimenti sicuri. Da Tonelli a Yoshida in scadenza di contratto con il Southampton. Un mercato di scommesse con i giovani Askildsen e La Gumina. Un mercato fatto di uscite necessaria. Da Regini a Caprari che ha chiesto di andare via, andare a giocare. E poi Murillo che da centrale non ha mai convinto proprio come Rigoni che se ne torna in Russia facendo risparmiare un milione d’ingaggio alla Sampdoria. Non male. Non lo è nemmeno il possibile saldo di mercato se il Celta Vigo dovesse decidere di riscattare il difensore colombiano. Sedici milioni di cui 14 saranno girati al Valencia che in estate ha ceduto in prestito con obbligo di riscatto il giocatore.

ACQUISTI:

Tonelli  prestito con obbligo di riscatto condizionato (presenza e salvezza) 2 milioni

Askildsen titolo definitivo 2 milioni

Yoshida prestito secco

La Gumina prestito biennale con obbligo a 4 milioni*

Totale: 2 milioni di euro (+6 milioni*)

CESSIONI:

Murillo al Celta Vigo prestito secco (diritto di riscatto 16 mln*)

Regini (prestito al Parma)

Rigoni (rientro prestito Zenit Sanpietroburgo)

Caprari al Parma prestito oneroso 2,5 mln (diritto di riscatto condizionato alle presenze 9 milioni)

Totale: 2,5 milioni di euro (+ 25 milioni di euro)

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha un commento

  1. Un mercato disastroso, coerente con questa proprietà (???) che non ci appartiene.
    Siamo semplicemente ridicoli.
    E speriamo che alla fine ce ne siano tre peggiori.
    Sono disgustato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!